Liverpool, Klopp a sorpresa: “Ecco quando dirò addio al calcio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:36

Nel corso di una lunga intervista, il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp ha svelato i suoi piani futuri, che comprendono un addio al calcio non lontanissimo.

Jurgen Klopp si racconta al ‘Mirror’ dopo il leggendario trionfo in Premier League con il Liverpool. Il tecnico ha descritto così i suoi inizi in panchina: “Ero un calciatore professionista e studiavo all’università. La mia vita era piena di impegni. Sono diventato padre molto giovane, mi svegliavo presto, mi prendevo cura della mia ex moglie e mio figlio, andavo all’università, mi allenavo, e di notte lavoravo in un bar”.

LEGGI ANCHE >>> Liverpool, il club attacca i tifosi per la festa: “Comportamenti inaccettabili”

Una vita ricca di impegni e responsabilità, che non sono di certo diminuiti a Dortmund e Liverpool: “Tutto questo mi piace”, ha confessato, “ma non mi mancherà”. Ricordando il match con il Crystal Palace di Roy Hodgson, in panchina a 73 anni, Klopp ha detto: “Non mi ci vedo a quell’età ad allenare. Quando a 33 anni sono diventato un allenatore, pensai: ok, ora mi occuperò di questo per 25 anni”.

Il suo addio, quindi, non è lontano: “Sono stato sette anni e mezzo al Mainz, sette al Dortmund e, una volta arrivati al termine del mio contratto col Liverpool nel 2024, saremo a 23 anni e mezzo al lavoro. E non ho piani oltre quella data”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Liverpool, perso Werner: Klopp ha scelto come consolarsi

Calciomercato Juventus, Dybala fa sognare il Liverpool: l’indizio