Pagelle e tabellino Udinese-Atalanta 2-3: Muriel e Lasagna inarrestabili, Djimsiti stanco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:26
Muriel
Muriel (Getty Images)

Le pagelle ed il tabellino della partita della Dacia Arena tra Udinese ed Atalanta, valida per la 28esima giornata di Serie A terminata 2-3

PAGELLE E TABELLINO UDINESE ATALANTA/ Alla Dacia Arena tra Udinese ed Atalanta protagonisti sono i gol. ‘Dea’ subito avanti con il solito Duvan Zapata, che sull’assist di Gomez controlla a seguite e fa 0-1. Pareggio dei padroni di casa in contropiede con Fofana che innesca Lasagna, bravissimo a lasciarsi alle spalle Djimsiti ed a fare 1-1. Una partita un po’ spenta nella ripresa la risolve al 71′ Luis Muriel che segna da punizione un gol straordinario. Al 79′ sempre Muriel chiude la partita con un destro imparabile da fuori area. A riaprirla è sempre Lasagna che di testa fa 2-3. La squadra di Gasperini blinda il quarto posto dopo la sconfitta della Roma. Gotti sempre a rischio retrocessione.

UDINESE 

Musso 6.5- Partita straordinaria per il portiere argentino che in un paio di occasioni vola e nega il gol agli uomini di Gasperini. Sui gol non può nulla

Samir 6- Forse il migliore del trio difensivo, l’unico che non si trova costantemente in difficoltà e prova a recuperare agli errori dei compagni

Nuytinck 5.5- Un po’ in difficoltà nel primo tempo, nella ripresa fa meglio ma non basta.

Ekong 5- Si perde Zapata in occasione dell’1-0 e poi si fa superare dallo stesso troppo facilmente. (Becao 5.5- Era difficile entrare e fare peggio di Ekong, ma è lui a concedere la punizione dal limite da cui segna Muriel)

Larsen 6- Spinge meno del solito, ma in difesa aiuta moltissimo. (dal 82′ Ter Avest S.V)

Fofana 6.5- Bellissimo il lancio ad innescare la velocità di Lasagna sul gol del pareggio.

Jajalo 5.5- Perde un numero innumerevole di palloni. Impreciso

Walace 6- Bene nei contrasti al centro del campo, si spinge spesso in avanti per dare una mano all’azione offensiva.

Sema 5.5- Spinge poco e perde troppi palloni in appoggi facili. Non una buona gara. (dal 65′ Zeegelar 6.5- entra per dare spinta in avanti e serve l’assist per il secondo gol di Lasagna)

Teodorczyk 6- Fa un buon primo tempo con tanti recuperi e sponde importanti. Scompare nella ripresa. (dal 71′ Okaka 5.5- Non riesce a prendere un pallone e tenerlo. Può poco)

Lasagna 8- Il più pericoloso dell’Udinese. Segna il gol del pareggio e con la sua velocità mette sempre in difficoltà la difesa avversaria.

All. Gotti 5- Buon primo tempo della sua squadra che riesce a contenere gli avversari. Nella ripresa crolla sotto i colpi di un Muriel incontenibile, ma non si arrende fino all’ultimo.  L’aspetto positivo è la prestazione di Lasagna

ATALANTA

Gollini 6- Quasi mai chiamato in causa, non può nulla sul gol.

Toloi 6- Bene in chiusura sugli attaccanti dell’Udinese, forse il migliore dietro.

Caldara 5.5- Bene in fase di impostazione, ma si perde Lasagna sul secondo gol.

Djimsiti 5- Costantemente in difficoltà contro Lasagna che in velocità lo supera sempre. (dal 46′ Palomino 6- Risolve i problemi difensivi del primo tempo chiudendo sempre bene)

Hateboer 6- Spinge molto sulla sua fascia, ma spesso si fa cogliere impreparato in fase di recupero. (dal 59′ Gosens 6- Non fa moltissimo ma il suo ingresso da sicuramente morale alla squadra)

Pasalic 5.5- Viene servito poco e non riesce ad inserirsi nella maniera giusta. Mai pericoloso. (dal 59′ De Roon 6- Benissimo in fase di contenimento, molti palloni recuperati)

Freuler 6- Partita di contenimento, gestisce bene palla al centro del campo.

Castagne 5.5- L’assenza di Gosens si sente, non riesce a rendersi molto pericoloso e spingere nella maniera giusta.

Gomez 6.5- Scende fino al cerchio di centrocampo per prendere palla ed inventare gioco. Assist al bacio per il gol di Zapata ed altro assist per Muriel. (dal 80′ Ilicic S.V.)

Malinovskyi 6- Fa poco a parte una conclusione in cui Musso fa un miracolo. (dal 52′ Muriel 8- Entra benissimo in partita e segna un gol da punizione a dir poco straordinario e poi la doppietta con un altro tiro da fuori)

Zapata 7- Ennesimo grande gol dell’attaccante colombiano che con lo stop supera Ekong e di destro sentenzia il vantaggio.

All. Gasperini 7- La sua squadra regala sempre gol e spettacolo. Quando è in difficoltà sferra il cambio decisivo facendo entrare Muriel che con la doppietta risolve la partita. Tre punti portati a casa e quarto posto sempre più blindato.

Arbitro: Di Bello 6- Dirige bene la gara ed evita spesso che il match si innervosisca.

TABELLINO

UDINESE-ATALANTA 2-3

Udinese (3-5-2): Musso; Samir, Nuytinck, Ekong (dal 66′ Becao); Larsen (dal 82′ Ter Avest), Fofana, Jajalo (dal 80′ Jajalo), Walace, Sema (dal 66′ Zegelaar); Teodorczyk (dal 71′ Okaka), Lasagna. A disposizione: Nicolas, Perisan, Mazzolo, De Maio, Ballarini, Palumbo, . All. Gotti.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti (dal 46′ Palomino); Hateboer (dal 59′ Gosens), Pasalic (dal 60′ De Roon), Freuler, Castagne; Gomez (dal 80′ Ilicic), Malinovskyi (dal 52′ Muriel); Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Bellanova, Sutalo, Czyborra, Colley, Tameze, Ilicic. All. Gasperini

Arbitro: Marco Di Bello (sezione di Brindisi)

Var: Daniele Chiffi (sezione di Padova)

Ammoniti: 39′ Malinovskyi, 75′ Caldara, 77′ Zeegelaar

Espulsi:

Marcatori: 8′ Zapata, 31′ Lasagna, 71′ Muriel, 79′ Muriel, 87′ Lasagna

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Arthur ha firmato: è bianconero!