Inter-Sampdoria, Conte: “Bisogna essere più cattivi, vogliamo esserci per lo scudetto. Sulla Juve…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:18

L’analisi dell’allenatore nerazzurro nel post partita

Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’, Antonio Conte ha commentato la vittoria per 2-1 sulla Sampdoria: “La partite vanno ammazzate. Penso a Napoli, dove abbiamo dominato, creato tanto ma siamo stati eliminati. Anche oggi abbiamo dominato, creato ma nel secondo tempo siamo andati un po’ in affanno. Ad inizio del secondo tempo abbiamo avuto due occasioni clamorose per chiuderla, dobbiamo capitalizzare di più. Penso che faccia parte di una crescita. Spero di avere tutti a disposizione presto, vogliamo giocarci le nostre carte. Sapendo che per noi i margini di errore saranno minimi, mi auguro che la partita di stasera ci faccia avere quel veleno per ammazzare sportivamente l’avversario. Per vincere partite e trofei bisogna essere cattivi”.

ERIKSEN – “Anche lui deve essere più cattivo, sia nell’assist che nel gol. Ora si è calato nel gioco, abbiamo lavorato per portarlo nelle migliori condizioni in campo”.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO INTER-SAMPDORIA 2-1: Lautaro rinasce e Eriksen top | Deludono Gagliardini e Bertolacci

Inter-Sampdoria, Conte sullo scudetto: “Vogliamo rompere le scatole fino alla fine”

SCUDETTO – “Ora siamo a 6 punti, se pareggiavamo gli scontri diretti con la Juventus eravamo a pari punti. È lì la sottile differenza che però è una grande differenza. Dobbiamo crescere, non soltanto dicendolo. Rimango soddisfatto della prestazione, ma dobbiamo essere più cinici. Ho grande fiducia nei miei ragazzi, adesso dobbiamo giocare e alimentare la speranza. Dobbiamo pensare in questa maniera, se vogliamo ritornare a vincere dobbiamo prefissarci questi obiettivi. Daremo la vita”.

antonio conte napoli inter
Antonio Conte (Getty Images)

JUVE E LAZIO – “Chi è davanti ha già margini di errore, la Lazio ha tutte le carte in regola per fare qualcosa di straordinario. La Juve? In tutti questi anni ha dimostrato di essere superiore. Quest’anno per loro è più difficile anche per la situazione che abbiamo vissuto, ma restano molto molto forti. Noi ci vogliamo inserire e rompere le scatole fino alla fine”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, svolta Emerson Palmieri | Dalla Spagna: accordo vicino