Cina, sei giocatori violano le norme anti-coronavirus: sospensione schock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14
cina nazionale giocatori sospesi
Nazionale cinese in ritiro (Getty Images)

La Federcalcio cinese ha preso dei provvedimenti molto severi nei confronti di alcuni giovani calciatori che hanno violato le norme anti-coronavirus

L’allerta sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus nel mondo è ancora molto lontana dal potersi dichiarare conclusa. Tuttavia, tutti stanno provando a tornare alla normalità. E in questo è rientrato anche il calcio, che anche in Cina è ripartito con le dovute misure di sicurezza. Anche se, in ogni caso, c’è chi invece ignora queste ristrettezze. È stato il caso di sei calciatori della nazionale cinese Under 19, per cui la Federcalcio ha preso dei provvedimenti molto rigidi.

LEGGI ANCHE >>> Cina, crisi coronavirus: cinque club fuori dai campionati

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, l’annuncio dalla Cina: “Si riparte a luglio”

giocatori cinesi in ritiro
Nazionale cinese in ritiro (Getty Images)

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Cina, sei giocatori sospesi per sei mesi e banditi dalla nazionale

La Federazione Calcistica Cinese ha organizzato un ritiro a porte chiuse a Shanghai, dal 17 maggio al 6 giugno, a cui hanno partecipato 35 giocatori dell’Under 19. Sei di loro, però, il 30 maggio scorso Tao Qianglong, Liu Zhurun, Peng Hao, Ren Lihao, Han Dong e He Longhai hanno lasciato il centro sportivo per andare a bere qualcosa tutti insieme. Ovviamente senza permesso e violando quindi le regole contro il contagio. La Chinese Football Association ha rilasciato un comunicato in cui ha annunciato i provvedimenti nei confronti di questi sei ragazzi, ovvero la sospensione dalle partite per sei mesi, dal 1 giugno al 30 novembre 2020. “Si tratta di una grave violazione delle regole di controllo dell’epidemia e ha causato effetti negativi su tutta la squadra”, si legge nella nota ufficiale. Non solo, perché i sei giocatori in questione non potranno essere più convocati da qualunque selezione nazionale della Cina, dalle giovanili alla prima squadra. In attesa di ricevere sanzioni anche dai rispettivi club.