Serie A, l’attacco di Piccinini: “Va bene ripartire ma i positivi non vanno nascosti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:17
Serie A algoritmo
Serie A (Getty Images)

Il campionato di calcio è pronto a tornare in scena dal 20 giugno ma le polemiche non si placano.

La Serie A è pronta a ripartire. Dopo mille polemiche, dibattiti e caos il campionato italiano ripartirà il 20 giugno. Ci sono ancora alcune da definire, come il piano B da adottare in caso di un nuovo stop ma le 20 squadre sono pronte a scendere nuovamente in campo.  Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il giornalista Sandro Piccinini ha però riservato un attacco con un tweet al veleno in vista della ripresa della Serie A: “Porte chiuse per esigenze sanitarie; classifica con algoritmo in caso di necessità; Campionato e Coppa Italia in due mesi per salvare il contratto tv; tutto accettabile in una situazione come questa. Tutto, tranne nascondere i positivi. Mi auguro che chi di dovere sappia vigilare”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, si riparte: il calendario per corsa scudetto, Champions e salvezza

Serie A 2020/2021 | Spunta nuova ipotesi clamorosa: i dettagli