DIRETTA Coronavirus, le ultime sulla A | Nuove restrizioni in Lombardia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Tutti gli aggiornamenti legati al virus che sta flagellando l’Italia e il mondo

Con numeri del contagio stabili, l’Italia prosegue la ‘Fase 2’ del Coronavirus. Il paese, tra difficoltà e paure, sta lentamente cercando la sua normalità. Intanto, tra i settori pronti a riaprire c’è anche lo sport; il mondo del calcio, in particolare, prosegue gli allenamenti in vista della ripresa della Serie A: clicca qui per ulteriori aggiornamenti. Calciomercato.it segue in diretta gli aggiornamenti sul virus che sta flagellando l’Italia e il mondo.

LIVE

22.00 – Eccessiva movida, vedi il ‘caso’ di Brescia: il timore è una sorta di liberi tutti nel primo fine settimana post lockdown. Così il presidente della Regione Fontana è pronto a nuove restrizioni. Lo riporta l’agenzia ‘Ansa’.

18.30 – Coronavirus, il bollettino di oggi: l’epidemia regredisce, ma troppi casi in Lombardia

17.45Torino, Cairo: “Serie A, si naviga a vista. Niente playoff: si decidono prima”

15.30 – Serie A, Pozzo sulla ripresa: “Manca solo l’ufficialità!”

14.42 – Liga, il premier Sanchez annuncia la data del ritorno in campo.

12.05 – Arriva la proposta di Austria, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia all’Unione Europea e agli altri paesi membri in merito al Recovery Fund. La proposta è che debba rappresentare un fondo di emergenza “temporaneo, una tantum” e limitato a due anni, con un approccio basato su “prestiti a condizioni favorevoli” senza “alcuna mutualizzazione del debito” e in cambio di “un forte impegno per le riforme” nazionali da parte dei beneficiari.

11.30“Ho il coronavirus e adesso ce l’hai anche tu“. A Londra muore di Covid-19 il tassista contagiato, molto probabilmente, dallo sputo di un cliente.

08.30 – Sarà possibile dal 3 giugno viaggiare in tutta Italia. Il Governo però starebbe pensando di permettere solo gli spostamenti tra regioni con lo stesso livello di rischio (basso, moderato, alto), in modo tale da evitare che persone che provengano da zone con più contagi possano recarsi in zone con meno casi.

08.15 – Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ieri ha rilasciato un’importante dichiarazione in vista della ripresa del campionato di Serie A: “Pubblicato il nuovo protocollo per gli allenamenti collettivi. Ottimista sulla ripartenza”.