Inter, Figo ‘attacca’ Mancini: “Pessimo sul piano umano. Ecco cosa successe”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

L’ex nerazzurro: “E’ stato il tecnico che mi ha umiliato di più in carriera”

INTER FIGO MANCINI / Nel corso di una diretta Instagram con Fabio Cannavaro, suo compagno di squadra al Real Madrid, Luis Figo è tornato a parlare della sua avventura (a fine carriera) all'Inter attaccando Roberto Mancini che lo allenò in nerazzurro per due stagioni: “All'inizio le cose andavano bene con lui, poi la situazione è andata peggiorando. Sul piano umano Mancini è stato pessimo, di sicuro il tecnico che mi ha umiliato di più nella mia carriera. Ho sofferto molto. non avevo più 20 anni ma 34 o 35 anni, mi ha fatto vivere situazioni che non avrei dovuto affrontare. Non si trattava di giocare meno o tanto – ha aggiunto il portoghese – a 34 anni sai già che questo potrebbe accadere. Una volta mi disse di scaldarmi, lo feci per 85 minuti giocandone poi appena tre: questo non è normale. Mi ha mancato di rispetto“.

LEGGI ANCHE ->>> Calciomercato Inter, 'giallo' Vidal: cancella il post sul futuro