Barcellona, ancora una bomba: l’ultimatum di Bartomeu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:01

Il presidente vuole liberarsi dei suoi avversari

BARCELLONA BARTOMEU SCONTRO / Anche in questi giorni di quarantena e pandemia il Barcellona non perde l'abitudine consolidata in questa folle stagione: quella di regalare almeno un paio di grosse polemiche al mese. Dopo lo scontro con i giocatori per la questione stipendi, oggi, come svelato da 'AS', il presidente Josep Maria Bartomeu ha chiesto di presentare dimissioni immediate ai dirigenti che non condividono i suoi piani. Il presidente del Barça non può licenziarli, ma può sollevarli dalle loro funzioni ed è stata proprio questa la minaccia avanzata ai suoi avversari interni.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona: c’è l’accordo, ma la guerra continua – Ultime CM.IT

Barcellona, un nuovo caso scuote il club: l'attacco di Bartomeu

Nel consiglio di amministrazione del club catalano, ormai da qualche giorno, sono nati diversi movimenti per sostituirlo, soprattutto dopo lo scandalo I3 Ventures, svelato da 'Cadena SER'. Proprio quel caso spinse diversi nomi importanti della dirigenza a chiedere la testa di Bartomeu, che, al contrario, non ha mai messo in discussione la sua posizione e, favorito dalla sospensione di ogni attività per l'emergenza coronavirus, ha sospeso la questione e, oggi, ha chiesto di farsi da parte a chi non era disposto a sostenerlo. Niente campagne elettorali per le future elezioni, quindi. Una scelta che causerà, senza dubbio, nuovi scontri interni.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Barcellona, quanti disastri: l’ultimo scandalo di una lunga serie

Calciomercato Barcellona, Messi può andar via gratis in estate: ultime CM.IT