Roma, Fonseca: “Disponibili a giocare in estate. Sul taglio stipendi…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:14

Dall’emergenza Coronavirus alla ripresa della Serie A: parla l’allenatore giallorosso

CORONAVIRUS FONSECA ROMA SERIE A / “Ripresa? È difficile dirlo adesso, in questo momento la salute è la cosa più importante. Se siamo disponibili a tornare a giocare in estate per chiudere la stagione? Sì, da parte nostra sì, ma ci dovranno essere le condizioni giuste per poter tornare a giocare”. Intervenuto a 'Sky Sport', Paulo Fonseca si è espresso così sulla possibile ripresa – e conclusione – del campionato di Serie A. “In questo periodo parliamo con i giocatori, hanno un programma di lavoro personalizzato. Controlliamo peso, alimentazione: è importante. – ha proseguito l'allenatore giallorosso – Condizione? Penso che servirà poco tempo, poche settimane perché i giocatori non si sono fermati del tutto e stanno lavorando”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Pellegrini: “Cresciamo insieme!”

Coronavirus, Fonseca: “Pronti al taglio degli stipendi”

Fonseca si è poi detto pronto ad aiutare il club sul taglio degli stipendi: “Penso che dobbiamo essere pronti ad aiutare il club in questo momento difficile. Noi, allenatore e giocatori, siamo per pronti a farlo in questo momento. In questo momento così delicato per tutti serve sensibilità”. Chiusura infine sul recupero dall'infortunio di Nicolò Zaniolo: “Ho parlato con Nicolò, il suo recupero procede bene, dai dottori arrivano indicazioni positive su di lui. Sta recuperando molto bene”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Coronavirus, Pastore: “Club aspettavano una scusa per tagliare gli stipendi”
Calciomercato Roma | Mancini la certezza, Smalling in bilico