Serie A, stop definitivo | Ipotesi campionato con handicap

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52

Difficile ripartire entro giugno, la proposta shock di Tommasi

SERIE A HANDICAP TOMMASI – Niente allenamenti almeno fino al 3 aprile. E' questa la prima decisione che è stata presa dalla Lega di Serie A nella conference call della scorsa settimana. L'emergenza coronavirus ovviamente ha inciso anche sul campionato di calcio ed aumenta fortemente il rischio di non riuscire a chiudere questa stagione, dal momento che scarseggiano le possibilità di poter tornare in campo prima di giugno. Tra i presidenti dei club ci sono punti di vista molto diversi, ma inizia a farsi strada l'idea che di uno stop definitivo della Serie A 2019-20 per ripartire poi con una nuova stagione.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, taglio degli stipendi: l'annuncio di Tommasi

A tal proposito il quotidiano 'La Repubblica' oggi in edicola riporta la notizia secondo cui Damiano Tommasi avrebbe una nuova clamorosa ipotesi da mettere sul tavolo. Il presidente dell'AssoCalciatori vorrebbe proporre di fermare questo campionato e di imbastire una Serie A con handicap nella stagione 2020-21. In pratica si farebbe un nuovo torneo ma con le squadre che non partirebbero da zero punti, bensì con un 'bonus' a seconda della posizione in classifica al momento dello stop. Ancora da capire bene quali sarebbero i tecnicismi.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Infantino: “Rischio recessione. Scudetto? Ecco cosa farò”