Calciomercato Napoli, agente Immobile tra ipotesi azzurra e retroscena Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Alessandro Moggi ha parlato del futuro dell’attaccante della Lazio

CALCIOMERCATO NAPOLI IMMOBILE / Ciro Immobile ha vissuto una stagione da grandi numeri: prima che l'emergenza coronavirus fermasse tutto il mondo dello sport, l'attaccante della Lazio aveva realizzato 27 reti in 26 presenze in Serie A. Il nome dell'attaccante di Torre Annunziata è finito nuovamente accostato al Napoli e di questo ha parlato a 'Kiss Kiss Napoli' il suo agente, Alessandro Moggi: “Non ci sono dubbi che Giuntoli sia un estimatore di Immobile, voleva portarlo al Napoli quando poi Ciro è andato alla Lazio. Resta un suo estimatore, ma è difficile non esserlo dopo quello che ha fatto negli ultimi cinque anni Immobile. Oggi però, al di là degli interessamenti che possono arrivare dal Napoli o da altre società per un calciatore costante come lui, l'emergenza coronavirus può portare ad una battuta d'arresto per il mercato”. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, assalto ad Immobile dalla Premier League

Dopo questa premesse, Moggi entra nel dettaglio: “Immobile comunque ha un contratto fino al 2023, se ci fosse qualcuno interessato dovrà parlare con la Lazio, oltre che con il giocatore. Discuterne ora è prematuro, anche se è normale che possano esserci degli interessamenti. Ce ne sono già stati in passato: ho raccontato del Milan, dell'Inter, della Cina. Un anno fa ci arrivò un'offerta molto importante dalla Cina. Gli interessamenti sono normali, vedremo cosa fare”. 

Infine, sulla valutazione: “Se Milik, che è un calciatore che va in scadenza nel 2021, vale quaranta milioni di euro, quanto può valere Ciro?”