Coronavirus, ESCLUSIVO Gil: “Chieste misure più severe in Catalogna. Messi e compagni…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

Il giornalista di ‘Sport’, vicino alle cose di casa Barcellona, intervistato da Calciomercato.it

EMERGENZA CORONAVIRUS ESCLUSIVO JORDI GIL CATALOGNA MESSI EURO 2021 – L'emergenza coronavirus continua a tenere in scacco l'Europa, ma non solo. E continua il nostro viaggio per capire come stanno vivendo la situazione in altri Paesi, mentre in Italia è atteso il picco dei contagi. Voliamo metaforicamente in Spagna, precisamente a Barcellona, per parlarne con Jordi Gil: “In questo momento siamo in stato d'allerta dichiarato dal governo spagnolo, anche se queste misure consentono ancora abbastanza il movimento – le parole del giornalista di 'Sport' a Calciomercato.it – Il governo catalano ha chiesto, infatti, misure più rigorose. Si può andare in metropolitana, ci si allena e non sembrano avere efficacia queste misure. La Catalogna vuole più severità“. Abbiamo chiesto, poi, a Gil di come viene vista in Spagna la crisi italiana: “C'è stata molta attesa per capire, ma era difficile reagire. Ora si può dire che avrebbero dovuto fare qualcosa prima”. 

LEGGI ANCHE>>>Coronavirus, ESCLUSIVO Grefve: “La Svezia è con l'Italia. Farei giocare campionati minori”

LEGGI ANCHE>>>Coronavirus, ESCLUSIVO Senad Ok: “Vi spiego perché in Turchia si gioca ancora”

Liga, Euro 2021 e Messi: le parole di Gil

Tornando a discutere di calcio, anche la Liga ha chiuso giustamente i battenti, come successo in tutta Europa: “Bisognava chiudere una settimana prima – il parere di Jordi Gil a Calciomercato.it – Per esempio, non capisco perché si sia giocata Valencia-Atalanta. Adesso, il club spagnolo ha il 35% dei giocatori infetti. Per quanto riguarda il rinvio di Euro 2020 di un anno, era quello che la federazione calcistica spagnola voleva. Era la cosa più logica da fare. Come vive la situazione il Barcellona? Messi e i suoi compagni di squadra sono, per la maggior parte, a casa. Hanno nelle loro abitazioni palestre attrezzate e seguono piani personali di allenamento assegnati dallo staff di Setien“. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus, ESCLUSIVO Bassetti: “Calcio specchio società civile”. Poi 'bacchetta' Italia ed Europa

Coronavirus, ESCLUSIVO Cross: “Boris Johnson ci aveva detto che bastava lavarsi le mani!”