PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-VERONA 0-0- Rrahmani un muro, Lasagna spreca molto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:18

voti e giudizi del primo tempo della partita valida per la ventiquattresima giornata di Serie A

PAGELLE E TABELLINO UDINESE VERONA/ Nel lunch match di Serie A si affrontano Udinese e Verona. Primo tempo in cui le due squadre si studiano e creano poche occasioni. Nella ripresa l'occasione migliore per i padroni di casa capita al 65' quando Lasagna arriva davanti a Silvestri, colpisce il palo e De Paul infila in rete ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Dopo dieci minuti i veronesi rispondono con Zaccagni che supera Musso e quando tira in porta trova il salvataggio sulla linea della difesa. Partita che termina 0-0. Buon punto per entrambe le squadre, Udinese che ottiene un punto che signifa fare un piccolo passo per allontanarsi dalla zona retrocessione, Verona che continua a sognare l'Europa.

UDINESE

Musso 6.5- L'intervento su Kumbulla è straordinario, decisivo con le sue parate

Becao 6- Bene in chiusura, sfrutta molto il fisico sui palloni alti

Ekong 6- Bravo a contenere la velocità di un Borini scatenato

Nuytinck 6.5- Fatica un pò nel primo tempo, nella ripresa chiude tutto

Larsen 5.5- Corre molto sulla fascia destra, ma i suoi cross sono spesso imprecisi

De Paul 6.5- Conquista molti falli ed è imprevedibile, si vede annullare un gol per fuorigioco di Lasagna

Mandragora 5.5- Poco propositivo, si nasconde un po' e non cerca il pallone

Fofana 6.5– Il migliore dei suoi, corre per novanta minuti e crea numerosi pericoli (dal 86' Jajalo S.V.)

Sema 5- Non riesce a sfruttare la sua pericolosità, sembra svogliato (dal 79' ter Avest S.V)

Lasagna 5- Le occasioni che riesce a procurarsi le spreca tutte malamente. Poco freddo sotto porta

Okaka 5.5- Cerca di sfruttare il fisico chiedendo palloni alti, ma i difensori avversari lo chiudono sempre

All. Gotti 6- Un buon punto per allontanarsi dalla zona retrocessione, la sua squadra prova a trovare la vittoria ma davanti ha una delle squadre più in forma del campionato. La strada verso la salvezza è ancora lunga dopo la vittoria del Genoa

VERONA

Silvestri 6.5- Effettua ottimi interventi per tenere la porta imbattuta

Rrahmani 7- Altra ottima partita, chiude sempre le avanzate avversarie

Kumbulla 6- Meglio nel primo tempo in cui si rende anche pericoloso in attacco, un po' in difficoltà nella ripresa

Gunter 6.5- Sempre attento nelle chiusure e nell'impostare da dietro

Faraoni 6- Spinge in continuazione, sempre attento anche nel ripiegamento difensivo

Veloso 5- Partita complicata la sua, fatica a tenere palla e sbaglia molto

Amrabat 6- Migliora col passare del tempo, sempre imprevedibile palla al piede

Lazovic 6.5- Ottima partita la sua, grande intensita e spinta sulla fascia

Verre 5.5- Va spesso a cercare il pallone, ma sbaglia molto nel servire i compagni (dal 81' Stepinski S.V.)

Pessina 5- Il numero 32 veronese sembra spento, non la sua migliore prestazione sicuramente (dal 70' Zaccagni 6- Si crea un'ottima opportunità appena entrato, ma la spreca malamente ritardando il momento del tiro)

Borini 6.5- Il più pericoloso dei suoi, si muove molto e si crea occasioni per trovare il gol senza concretizzare però.

All. Juric 6- Il suo Verona si conferma una delle squadre più in forma del campionato, ottimo punto conquistato in un campo non facile. Lecito continuare a sognare l'Europa

Arbitro: Abbattista 6- Buona gestione dei cartellini e della gara nella sua seconda direzione in stagione.

TABELLINO 

UDINESE-VERONA 0-0 

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Larsen, De Paul, Mandragora, Fofana (dal 86' Jajalo), Sema (dal 78' ter Avest); Lasagna, Okaka. A disposizione: Nicolas, Perisan, Samir, Zeegelar, Walace, Teodorczyk. All. Gotti

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre (dal 81' Stepinski), Pessina (dal 70' Zaccagni); Borini. A disposizione: Radunovic, Berardi, Adjapong, Empereur, Dimarco, Bocchetti, Dawidowicz, Badu, Eysseric, Salcedo. All. Juric

Arbitro: Eugenio Abbattista (sezione di Molfetta)

Var: Aleandro Di Paolo (sezione di Avezzano)

Ammoniti: 55' Veloso, 58' Lazovic, 77' Ekong

Espulsi:

Marcatori

Marco Deiana