PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-NAPOLI: Allan top, sfortuna Obiang

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:32

Voti e giudizi della gara valida per la 17a giornata di Serie A

PAGELLE SASSUOLO NAPOLI / Un gol nel finale che lancia il Napoli. Elmas ci mette la testa, lanciato da Gattuso nel secondo tempo, e restituisce la vittoria agli azzurri a due mesi dall'ultima volta. Punito troppo un ottimo Sassuolo, superiore nel primo tempo e con l'unico difetto di non siglare il raddoppio. 

SASSUOLO

Pegolo 6 – Praticamente inoperoso nel primo tempo, può poco su Allan nel pari del Napoli. Splendido intervento su Callejon, nel finale non può nulla.

Muldur 6 – Spinge con ordine, sfiora anche la rete ad inizio ripresa.

Marlon 6 – Ci mette un po' a capire dove stare e cosa di preciso gli chieda De Zerbi, ma quando lo fa diventa una certezza. Dal 51' Romagna 6 – Si cala subito nel match, provvidenziale l'intervento su allan che poteva raddoppiare.

Peluso 6 – Nessuna sbavatura difensiva su Milik, ma si perde Allan che segna il pareggio.

Kyriakopoulos 6 – Il più offensivo degli esterni, prova anche la via del gol nel primo tempo.

Obiang 5,5 – Molto bene quando deve fare da schermo davanti alla ripresa. Non sempre segue al meglio i ritmi dei compagni di mediana ma rischia il raddoppio con un palo pieno. Sfortunato nel finale, il suo tocco vale la sconfitta.

Locatelli 5,5 – Prosegue il suo percorso di crescita, ma nella ripresa scompare.

Duncan 6 – Sempre preciso tra le linee, manda in tilt il sistema difensivo napoletano. Dal 64' Djuricic 5,5 – Prova subito a colpire dalla distanza, ma entra nel momento peggiore dei suoi.

Traore 7 – Bello il gol con cui sblocca il match, ma fallisce la doppietta che avrebbe chiuso il match nel primo tempo. Imprendibile anche nel secondo tempo, uno splendido esempio di gioventù e talento.

Boga 6 – Salta e scarta, prova il tiro. Tante attenzioni su di lui (anche di mercato), ma non è nella serata migliore. Dal 82' Magnanelli sv

Caputo 5,5 – Fa il lavoro che deve fare e tiene in pensiero sempre Manolas e e il compagno di reparto. Merito anche suo il primo gol.

All. De Zerbi 6 – Il Sassuolo visto nel primo tempo strappa applausi a tutti: corre, lotta, si districa al meglio e quasi si prende gioco dell'avversario. Le trame di gioco soddisfano e il vantaggio e meritato, bravi anche a rispondere al gol subito, ma doccia fredda nel finale.

 

NAPOLI

Meret 6,5 – Sbaglia in occasione della rete di Traore, il gol tra le gambe sta diventando una preoccupante abitudine, ma evita il raddoppio neroverde prima dell'intervallo.

Di Lorenzo 6 – Il più propositivo del primo tempo, ha gamba e spinge ma non sempre con precisione.

Manolas 6,5 – Ultimo baluardo in assenza di Koulibaly, non sempre precisissimo ma ci mette il carattere.

Luperto 5 – Fa il suo, ma non basta in troppe occasioni. Dal 46' Hysaj 6 – Spinge e dà il suo contributo.

Mario Rui 5 – Sul gol preso non ha scusanti, ma ne aveva salvato uno a porta vuoto al primo minuto.

Fabián 4,5 – Un primo tempo disastroso, perde palloni sanguinosi e non completa un passaggio. In quella zona del campo non sembra proprio il talentuoso centrocampista apprezzato in passato. Dal 70' Elmas 6,5 – Entra e si prende il giallo, ma mette la testa nel finale che vale la vittoria.

Allan 7 – Ci mette muscoli e voglia, si becca anche un giallo che limita, ma almeno lascia il cuore in campo. Segna il suo primo gol in campionato e lo fa con una giocata bellissima in una incursione offensiva. Da clonare.

Zielinski 5,5 – Se il Napoli scompare, scompare anche lui. Nella ripresa cambia ritmo come chiesto da Gattuso.

Callejon 6 – Sembra più in palla rispetto alle scorse partite già dal fischio d'inizio, migliora nella ripresa quando la squadra trova il pari. Si spegne su Pegolo prima, poi solo la traversa gli nega il gol.

Milik 5 – Non riesce a tenere un possesso offensivo e non è mai pericoloso. Mette lo zampino nel gol del pari con un ottimo movimento. Dal 76' Mertens 5,5 – Spreca male un'ottima occasione di testa per il raddoppio, ma il suo ingresso cambia l'attacco.

Insigne 6 – Prova disperatamente l'uno contro uno ma non supera mai l'avversario. C'è l'intenzione, non il risultato.

All. Gattuso 6,5 – Napoli in bambola nella prima mezz'ora, rischia il tracollo e risponde solo grazie al carattere di Allan. Nel secondo tempo – come con il Parma – qualche sprazzo di rinascita, una traversa e un gol annullato, ma alla fine arriva la prima sperata vittoria.

 

Arbitro: Chiffi 5,5 – Sbaglia nella gestione dei falli per tutto il primo tempo, nella ripresa non è aiutato dal VAR e non concede un rigore al Napoli. Serve, invece, il replay per annullare il gol di Callejon per il fuorigioco non visto dall'assistente.

 

Sassuolo-Napoli 1-2

SASSUOLO: Pegolo; Muldur, Marlon (dal 51' Romagna), Peluso, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Duncan (dal 64' Djuricic), Traore, Boga (dal 82' Magnanelli); Caputo. 
A disposizione: Turati, Russo, Rogerio, Ferrari, Tripaldelli, Mazzitelli, Bourabia, Oddei, Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi

NAPOLI: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto (dal 46' Hysaj), Mario Rui; Allan, Fabián (dal 70' Elmas), Zielinski; Callejon, Milik (dal 76' Mertens), Insigne. 
A disposizione: Ospina, Daniele, Younes, Leandrinho, Gaetano, Llorente, Lozano. Allenatore: Gennaro Gattuso

ARBITRO: Chiffi di Padova

MARCATORI: 29′ Traoré (S), 57' Allan (N), 90'+4' Obiang (aut)

NOTE: AMMONITI: Mario Rui (N); Traoré (S), 72' Elmas (N)