Inter-Barcellona e Napoli-Genk: probabili formazioni, mercato e diretta tv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Ultima giornata di Champions League, gare decisive per nerazzurri e partenopei

BARCELLONA INTER GENK NAPOLI CHAMPIONS FORMAZIONI TV CALCIOMERCATO / Si concluderà tra oggi e domani la fase a gironi della Champions League. La Juventus è l'unica delle italiane ad essere già qualificate, mentre per Inter, Napoli e Atalanta i match che si disputeranno tra stasera e domani saranno decisivi. L'Inter ospiterà a San Siro il Barcellona: i nerazzurri devono vincere per assicurarsi il passaggio del turno contro i catalani privi di Messi e Pique. Il Napoli invece attende il Genk: un pareggio sarà sufficiente agli uomini di Ancelotti, che potrebbero però raggiungere il primo posto nel girone se il Liverpool non dovesse vincere a Salisburgo. Ecco il nostro approfondimento tra probabili formazioni, diretta tv e calciomercato.

LEGGI ANCHE>>> Juventus e Inter, pericolo Guardiola per l'obiettivo in difesa

Inter-Barcellona e Napoli-Genk: le probabili formazioni di Conte e Ancelotti

Con un Barcellona già sicuro del primo posto, l'Inter ha in mano il proprio destino in Champions League. I nerazzurri potrebbero qualificarsi anche in caso di sconfitta, ma lo Slavia Praga dovrà vincere contro il Borussia Dortmund. Per Antonio Conte però le scelte di formazione sono obbligate, specialmodo a centrocampo. L'unico dubbio riguarda Antonio Candreva, che lo staff medico sta cercando di recuperare. Se il giocatore non dovesse farcela è pronto Lazaro. L'ultimo ko è invece quello di Asamoah, out per un problema al ginocchio. Davanti confermatissima la coppia Lukaku-Lautaro Martinez, così come il trio difensivo composto da Godin, De Vrij e Skriniar. Il Barcellona si presenta invece a San Siro senza Messi, Pique e Jordi Alba. Tanto turnover per Valverde, che potrebbe far partire dalla panchina anche diversi big come Suarez, Busquets e De Jong. Spazio a centrocampo per Rakitic e Vidal, che tanto piacciono alla dirigenza nerazzurra. In porta ci sarà Neto al posto di Ter-Stegen.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-BARCELLONA

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Lazaro, Vecino, Borja Valero, Brozovic, D'Ambrosio; Lukaku, Lautaro Martinez. All.: Conte

BARCELLONA (4-3-3): Neto; Wague, Todibo, Umtiti, Junior Firpo; Vidal, Rakitic, Aleña; Ansu Fati, Griezmann, Carles Perez. All.: Valverde

ARBITRO: Kuipers (OLA)

Classifica Gruppo F: Barcellona 11 punti, Inter 7, Borussia Dortmund 7, Slavia Praga 2

DOVE SEGUIRLA
Inter-Barcellona si giocherà questa sera a San Siro, fischio d'inizio alle 21. La gara verrà trasmessa sul canale Sky Sport Uno (201 del satelitte e canali 472 e 482 del digitale terrestre). Possibile anche la diretta streaming sulla piattaforma Sky Go. Il match sarà inoltre visibile in chiaro su Canale 5. L'evento potrà essere seguito in diretta testuale anche su Calciomercato.it.

LEGGI ANCHE>>> Fiorentina, in vista dell'Inter si tenta il recupero di Ribery

Il Napoli invece scenderà in campo alle 18.55 al San Paolo. Di fronte il Genk, fanalino di coda del girone e ormai già sicuro di non ottenere neppure un posto in Europa League. Una qualificazione che è tutta in mano alla squadra azzurra, che potrebbe anche arrivare prima nel girone se il Liverpool non dovesse vincere a Salisburgo. Ancelotti potrà contare sul rientro di Callejon oltre che sul ritorno di Allan e Milik. Assente invece Maksimovic. Il tecnico ha sottolineato come passare il turno potrebbe non essere sufficiente: servirà una prova che possa dare la svolta alla stagione. E a pagare, almeno per l'inizio gara, potrebbe essere Insigne. Il numero 24 sembra destinato alla panchina, con Lozano e Mertens in attacco e un centrocampo a quattro composto da Callejon, Allan, Fabian Ruiz e Zielinski. In difesa a sinistra ci sarà Mario Rui. Il Genk giocherà in maniera speculare, con il duo africano OnuachuSamatta davanti e il norvegese Berge in mezzo al campo.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-GENK

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Lozano. All.: Ancelotti

GENK (4-4-2): Vandevoordt; Maehle, Dewast, Lucumì, Neto; Ito, Hrosovski, Berge, Ndongala; Onuachu, Samatta. All.: Wolf

ARBITRO: Cakir (TUR)

Classifica Gruppo E: Liverpool 10 punti, Napoli 9, Salisburgo 7, Genk 1

DOVE SEGUIRLA
Napoli-Genk si disputerà alle 18.55 allo stadio San Paolo. La sfida sarà trasmessa in esclusiva Sky su 'Sky Sport 1'. Gli abbonati potranno seguirla in streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Come per Inter-Barcellona, anche l'incontro dei partrenopei potrà essere seguito in diretta testuale qui su Calciomercato.it

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, nuovo assalto a Milik

Da Vidal a Berge, passando per Rakitic e Lautaro: Inter-Barcellona e Napoli-Genk in chiave mercato

Con il Barcellona non ci sarà solo la sfida sul campo ma anche possibili intrecci legati al calciomercato Inter. I nerazzurri cercano innesti a centrocampo e i primi nomi della lista portano proprio in Catalogna e più precisamente a Rakitic e Vidal. Per il croato c'è però un colpo di scena dell'ultim'ora, sembrano aumentare le possibilità di restare a Barcellona. Una novità che potrebbe cambiare le sorti anche di Vidal, per cui i blaugrana chiedono 15 milioni di euro: niente addio in prestito. Il Barcellona invece osserverà con grande attenzione Lautaro Martinez: c'è grande interesse da parte dei catalani per l'attaccante argentino, che attende il rinnovo con i nerazzurri. Per restare aggiornato sulle news di mercato Clicca qui. In chiave calciomercato Napoli a tenere banco è soprattutto il futuro di Carlo Ancelotti. Il tecnico si gioca praticamente tutto: con una vittoria convincente potrebbe restare, altrimenti il primo nome per sostituirlo porta a Gattuso, con cui il club ha ripreso i contatti dopo la sconfitta di Bologna. In chiave acquisti invece, i radar partenopei saranno puntati tutti sul norvegese Berge, che piace tanto al club campano, così come al Liverpool.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, Napoli-Berge: parla Wolf

Calciomercato Inter, da Vidal a Lautaro (e non solo): col Barcellona vale una stagione

Napoli, l'allievo Gattuso pronto a superare il maestro Ancelotti. E spunta una novità…