Calciomercato, scoppia il caso alla Juventus: manca comunicazione con Sarri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:21

Rabiot lamenta il rapporto col tecnico. Intanto tra Paratici e la madre-agente…

CALCIOMERCATO JUVENTUS RABIOT SARRI – La prima sconfitta stagionale subita sabato scorso contro la Lazio non ha certamente compromesso la stagione della Juventus, che resta al secondo posto ad appena due punti dall'Inter capolista. Ma sembra aver minato un po' la tranquillità in casa bianconera. Sotto accusa soprattutto il tecnico Maurizio Sarri che non è ancora riuscito a imporre il bel gioco che aveva fatto vedere al Napoli. Più che le critiche dall'esterno, tuttavia, a preoccupare sono gli equilibri interni allo spogliatoio. Secondo il portale francese 'footmercato.net', sarebbe scoppiato un caso alla Juve: il centrocampista transalpino Adrien Rabiot, che non è soddisfatto dello scarso utilizzo, si lamenta della mancanza di comunicazione da parte di Sarri e denuncia il fatto di non riuscire a capire cosa gli chiede l'allenatore.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo di scena Rakitic

Juventus, dalla Francia: Paratici stanco di Veronique Rabiot

Arrivato in estate a costo zero dal Paris Saint-Germain, Adrien Rabiot ha avuto un ricco bonus al momento della firma del contratto con la 'Vecchia Signora' oltre ad assicurarsi un ingaggio da 7 milioni di euro più 2 di bonus fino al 2023. La situazione non è delle migliori, tanto che si paventa addirittura una cessione nella sessione invernale di calciomercato, con il Tottenham alla finestra per Rabiot e altri diversi club europei che sarebbero pronti a prenderlo almeno in prestito. Ma c'è di più: ad alimentare il caso ci sarebbero i rapporti incrinati tra la madre-agente Veronique Rabiot ed il CFO juventino Fabio Paratici, stanco delle pressioni che riceve dalla donna per far giocare suo figlio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, la Juventus 'gufa' l'Inter per il tesoretto