Classifica senza VAR: Juventus a +1 sull’Inter. Roma e Lazio appaiate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46

Nella graduatoria di Serie A senza supporto tv la Sampdoria è penultima

SERIE A CLASSIFICA SENZA VAR / Torna l'appuntamento settimanale con la classifica senza Var, rubrica ideata da Calciomercato.it che mette a confronto la graduatoria reale di Serie A con una ipotetica, realizzata non tenendo conto delle decisioni cambiate con la video assistenza. Nella quindicesima giornata di campionato, ci sono stati moti episodi che hanno costretto i direttori di gara a giudicare diversamente dopo aver visto il monitor a bordocampo a partire dagli anticipi del sabato. Valeri ha decretato il rigore per l'Atalanta contro il Verona rivedendo le immagini del fallo di Zaccagni, mentre nel big match tra Lazio e Juventus, cambia il colore del cartellino che Fabbri sventola a Cuadrado per il fallo su Lazzari: da giallo a rosso. Ieri, invece, Abisso ha dovuto annullare il gol della Sampdoria contro il Parma: sulla respinta dal calcio di rigore neutralizzato da Sepe, Ramirez era entrato prima in area. Infine il Var aiuta Chiffi nel posticipo tra Bologna e Milan: è da penalty il contatto tra Theo Hernandez ed Orsolini.

LEGGI ANCHE >>> Serie A: ESCLUSIVO Tacconi su Ronaldo, Sarri, Conte e Donnarumma

LEGGI ANCHE >>> Cies, Top 20 calciatori in Europa: primo Messi, out Ronaldo

Serie A, 15esima giornata: risultati e classifica senza Var

Inter-Roma 0-0
Atalanta-Verona 2-2
Udinese-Napoli 1-1
Lazio-Juventus 3-1
Lecce-Genoa 2-2
Sassuolo-Cagliari 2-2
Spal-Brescia 0-1
Torino-Fiorentina 2-1
Sampdoria-Parma 1-1
Bologna-Milan 1-3

CLASSIFICA REALE: Inter punti 38, Juventus 36, Lazio 33, Roma 29, Cagliari 29, Atalanta 28, Napoli 21, Parma 21, Torino 20, Milan 20, Verona 18, Fiorentina 16, Bologna 16, Udinese 15, Sassuolo* 15, Lecce 15, Sampdoria 12, Genoa 11, Brescia* 10, Spal 9.
*Una partita in meno

CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 36, Inter 35, Roma 31, Lazio 31, Atalanta 26, Cagliari 26, Napoli 24, Parma 21, Udinese 20, Torino 20, Milan 20, Verona 19, Lecce 18, Bologna 15, Sassuolo* 15, Fiorentina 13, Genoa 13, Brescia* 10, Sampdoria 9, Spal 8.
*Una partita in meno

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Milan, non solo Ibrahimovic: due obiettivi al Barcellona