PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-VERONA 3-2: Di Carmine killer d’area, Dawidowicz condanna i compagni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

voti e giudizi della partita valida per la quindicesima giornata di Serie A

PAGELLE E TABELLINO ATALANTA VERONA/ A Bergamo si gioca l'anticipo delle 15 di Serie A tra Atalanta e Verona. Avanti gli ospiti al 23' grazie ad una distrazione della difesa della dea. Faraoni serve direttamente da rimessa laterale Di Carmine che tira tra le gambe di Gollini e fa 0-1. Al 44' pareggiano i padroni di casa grazie ad un grande tiro da fuori di Malinovskiy che finisce sotto l'incrocio dei pali. Nella ripresa tornano di nuovo in vantaggio i gialloblu. Difesa disordinata che si fa sorprendere dal pallone di Zaccagni che serve benissimo Lazovic che a sua volta è bravissimo a servire a Di Carmine un pallone solo da spingere in porta. Pareggio che arriva al 64' con Zaccagni che atterra Castagne in area, Muriel calcia dal dischetto e fa 2-2. Importante l'espulsione di Dawidowicz che riceve il secondo giallo all'85'. Nel recupero i nerazzurri trovano il gol vittoria grazie ad una zampata vincente in area di Djimsiti. Vittoria all'ultimo respiro per l'Atalanta di Gasperini, sconfitta immeritata per il Verona di Juric.

ATALANTA

Gollini 5- Male in entrambi i gol, brutta partita la sua.

Toloi 6- Buca l'intervento sul secondo gol del Verona, si rifa con l'assist per il gol vittoria

Djimsiti 6.5- Tanti errori in difesa, ma con la zampata vincente in area regala i tre punti alla squadra

Palomino 5- Distratto, sbaglia spesso il tempo dell'intervento.

Hateboer 5.5-Corre sempre tantissimo, ma è meno pericoloso del solito

Pasalic 5.5- Tanti gli inserimenti in area, ma raramente è pericoloso

Freuler 6- Buona gara la sua, attento ed ordinato (dal 55' de Roon 6- Recupera tantissimi palloni e mette una grande cattiveria in campo)

Castagne 6- Si procura il rigore del pareggio, corre e crea pericoli.

Gomez 7- Sempre pericolosissimo ed imprevedibile, anche se non riesce ad incidere. 

Ilicic 6- Gioca troppo poco per incidere. Si spera che l'infortunio non sia nulla di grave. (dal 28' Malinovsky 7- Una sostituzione dettata dal destino, infatti è lui il più pericoloso e dal suo destro arriva il primo gol della dea.)

Muriel 5.5- Spreca tantissimo durante tutta la partita, insufficiente la sua prova nonostante il rigore segnato. (dal 77' Barrow S.V.)

All. Gasperini 7- La sua Atalanta non si arrende mai. Partita sofferta ma comunque conquistata. Vittoria fondamentale sopratutto per il morale in vista della sfida decisiva di Champions.

VERONA

Silvestri 6- Non può nulla sui gol, risponde presente quando è chiamato in causa

Rrahmani 5- Pasticcia spesso in difesa rischiando molto, tiene in gioco Djimsiti gol del 3-2 avversario.

Dawidowicz 4.5- Lento, sempre in difficoltà sulle accelerazioni. Lascia in dieci i compagni nel finale.

Bocchetti 5.5- Molto distratto, sbaglia molti interventi. (dal 46' Empereur 5.5- Difficile fare bene contro il miglior attacco del campionato, infatti appare in difficoltà)

Faraoni 6.5- Intelligente a battere subito la rimessa laterale che manda in porta Di Carmine, spinge molto sulla fascia destra.

Amrabat 6- Giocatore sempre pericoloso con la sua grande tecnica. Anche oggi fa il suo, ma senza strafare

Veloso 5.5- Meno preciso del solito il centrocampista portoghese, sbaglia stranamente molti passaggi

Lazovic 6.5- Un po' spento nel primo tempo, nella ripresa si accende servendo l'assist per il secondo vantaggio.

Pessina 6- Buona partita la sua, da grande supporto a Di Carmine davanti. (dal 80'Verre S.V)

Zaccagni 5.5- Protesta dall'inizio della partita con l'arbitro, concede ingenuamente il rigore agli avversari. Ma il pallone servito a Lazovic sul secondo gol di Di Carmine è magnifico.

Di Carmine 8– Giocatore in ottima forma, tre gol nelle ultime tre partite. Oggi segna una doppietta da vero rapace d'area. (dal 87' Adjapong S.V)

All. Juric 5.5- La sua squadra gioca bene, passa due volte in vantaggio ma non riesce a portare a casa punti. Sconfitta sfortunata.

Arbitro: Valeri 5.5- Tanti i dubbi nel primo gol del Verona, il resto della gara la dirige bene.

TABELLINO

ATALANTA-VERONA 3-2

ATALANTA (3-4-2-1); Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Pasalic, Freuler (dal 55' de Roon), Castagne; Gomez, Ilicic (dal 28' Malinovskiy); Muriel (dal 77' Barrow). A disposizione: Sportiello, Rossi, Masiello, Arana, Gosens, Ibanez, Kjaer, Piccoli.  All. Gasperini

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Bocchetti (dal 46' Empereur); Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina (dal 80' Verre), Zaccagni; Di Carmine (dal 87' Adjapong). A disposizione: A disposizione: Radunovic, Berardi, Kumbulla, Vitale, Danzi, Henderson, Tutino, Pazzini, Stepinski. All. Juric

Arbitro: Paolo Valeri (sezione di Roma2)

Var: Marco Di Bello (sezione di Brindisi)

Ammoniti: 20' Hateboer, 31' Veloso, 40' Bocchetti, 63' Zaccagni,  68' Dawidowicz

Espulsi: 85' Dawidowicz

Marcatori: 23' Di Carmine, 44' Malinovsky, 57' Di Carmine, 64' Muriel, 93' Djimsiti

Marco Deiana