Calciomercato Napoli, ore bollenti a Liverpool: Ancelotti rischia grosso!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Serata di Champions League decisiva, le ultime sull’esperto allenatore

CALCIOMERCATO NAPOLI ESONERO ANCELOTTI / Ore bollenti in Inghilterra. Stasera, nel match valido per la quinta giornata del Gruppo E di Champions League, il Napoli affronterà il Liverpool nel mitico 'Anfield', dove l'anno scorso lasciò le speranze di passaggio del turno. Quest'anno, a dispetto delle tante critiche e polemiche delle ultime settimane, invece, la squadra di Ancelotti ci arriva con il vantaggio di poter contare su più risultati (la vittoria, ma anche un pareggio o sconfitta contemporanea a quella del Salisburgo potrebbe bastare) per accedere agli ottavi di finale. Quello che conterà alle ore 21, del resto, sarà soprattutto l'atteggiamento dei giocatori in campo, chiamati a dare una svolta dopo le ultime prestazioni da incubo che hanno messo in seria discussione la posizione del tecnico: clicca qui per restare aggiornato.

Calciomercato Napoli, esonero Ancelotti: le ultime da Liverpool

Oggi a Liverpool c'è in gioco anche il futuro a Napoli di Carlo Ancelotti. Perdere in casa dei campioni d'Europa in carica si può accettare, ma molto difficilmente il presidente De Laurentiis, che non ha seguito la squadra in trasferta, riuscirà a mandare giù un'altra brutta prestazione o una clamorosa debalce. Fino all'ultima intervista rilasciata, il patron ha ribadito la sua fiducia illimitata verso il tecnico, ma gli ultimi avvenimenti sembrano aver incrinato il rapporto, tra risultati insoddisfacenti (la vittoria manca da più di un mese) e la questione ammutinamento. Così, stasera non è sbagliato immaginare un colpo di scena qualora dovesse proseguire il momentaccio degli azzurri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Ancelotti subito licenziato: le ultime

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, dimissioni Ancelotti: l'annuncio dell'allenatore

Calciomercato Napoli, da Spalletti a Gattuso: i sostituti di Ancelotti

Così, nonostante Ancelotti senta ancora la sua fiducia, De Laurentiis ha iniziato a sondare il calciomercato degli allenatori. Procedere a un esonero non è semplice soprattutto dal punto di vista economico, ma sono già molteplici i profili vagliati finora: Spalletti è un nome che piace, ma non sono da scartare le ipotesi Allegri e Gattuso, altrettanto complicate per ragioni diverse.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis e il post Ancelotti: dall'Italia all'estero, i candidati

Napoli, dalle “bambole” alle promesse mancate: delusione Ancelotti

“Non sono venuto qui per pettinare le bambole”. E' la frase cult pronunciata da Ancelotti sin dal suo insediamento sulla panchina campana. Dopo lo scudetto quasi assaporato con Sarri, in effetti, dall'esperto e vincente allenatore ci si attendeva l'ultimo passo verso un trofeo importante, ma ad oggi si contano più le delusioni che le gioie. L'ultimo mercato dispendioso, a detta del tecnico da “dieci in pagella”, sembrava la promessa di una stagione da protagonisti, intento scemato già dopo pochi mesi, come dimostra il settimo posto in campionato a meno quindici dalla capolista Juventus. Se non arriverà stasera o nelle settimane venture, quindi, l'addio di Ancelotti è previsto il prossimo giugno.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Napoli, De Laurentiis furioso: retroscena sul futuro di Ancelotti

Calciomercato Milan, non solo Ancelotti: corsa a tre per la panchina del futuro

Calciomercato Napoli, addio Ancelotti: ipotesi Premier League