Calciomercato Inter, da Lautaro Martinez a Skriniar: big da blindare, ma occhio alla maxi-plusvalenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

Va avanti la trattativa per il rinnovo dell’argentino, mentre il pressing dei top club aumenta. E pure Sensi attira le attenzioni

CALCIOMERCATO INTER LAUTARO MARTINEZ SKRINIAR ULTIME / Non c'è sosta per il calciomercato Inter che vive settimane di enorme fermento. Dopo i confronti (privati e pubblici) con il tecnico Antonio Conte, la linea è tracciata ed in vista di gennaio la dirigenza farà il possibile per accontentare l'allenatore con alcuni rinforzi necessari per allungare la rosa e garantirgli alternative di livello in vista della volata finale. Parallelamente, però, è già iniziato anche il lavoro di programmazione per il 2020, con la caccia aperta ai possibili affari a parametro zero e non solo. Per restare aggiornato con tutte le news legate al mercato CLICCA QUI

Leggi anche —> Inter, non solo Mertens: gli altri affari a parametro zero

Calciomercato Inter, sirene internazionali per Lautaro Martinez e Skriniar

Perché oltre alle grandi manovre in entrata, finanziate anche da un bilancio in enorme crescita di anno in anno, l'Inter complice l'ottimo avvio di stagione registra un interesse sempre maggiore da parte del mercato internazionale per alcuni dei suoi big imprescindibili nel progetto tecnico di Antonio Conte. Il più chiacchierato è sicuramente Lautaro Martinez: autore di 8 gol e 3 assist tra Serie A e Champions League, il 'Toro' sta incantando anche in nazionale dove il feeling con Lionel Messi alimenta le voci sull'interesse del Barcellona uscito allo scoperto proprio oggi con il dirigente Eric Abidal: “Stiamo cercando un attaccante e Lautaro è un giocatore completo”. Frasi che fanno suonare un campanello d'allarme niente male, considerando che anche altri club si stanno muovendo con le loro reti di osservatori. Attenzione poi al fermento che si registra attorno a Milan Skriniar, che dalla Spagna danno al centro di un 'derby' intenso tra lo stesso Barcellona e il Real Madrid, senza dimenticare però le sirene dalla Premier League e le voci sul Psg che tiene sotto osservazione pure il baby gioiellino Sebastiano Esposito. Attenzione inoltre a Stefano Sensi: l'Inter deve ancora riscattarlo dal Sassuolo e ci sono pochi dubbi sul fatto che lo farà, ma l'exploit anche in Champions ha acceso su di lui i radar del mercato internazionale.

Nei piani dei dirigenti nerazzurri sono tutti elementi che andranno blindati. Non a caso per Lautaro Martinez è previsto un nuovo incontro entro fine anno per portare a termine le trattative per il rinnovo del contratto aumentando (o magari eliminando) la pericolosa clausola rescissoria da 111 milioni di euro attiva solo nei primi 15 giorni di luglio, mentre Skriniar, che è felicissimo all'Inter e resta centrale nel progetto, deve ancora imporsi nel nuovo sistema a difensivo a tre, mentre de Vrij, Godin e Bastoni garantiscono un buon ricambio. Il piano di crescita del club, come da sempre sostenuto, passa però anche attraverso il player trading, ovvero la valorizzazione degli elementi in rosa da rivendere poi a cifre più elevate per equilibrare i conti e reinvestire su nuovi tasselli. Ecco che dunque il muro della dirigenza nerazzurra sui big da Lautaro a Skriniar si alza sempre di più, ma a cifre fuori mercato nessuno sarà più incedibile.

Leggi anche —> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO agente Lautaro Martinez: “Presto rinnova”

Calciomercato Inter, un tesoretto in prestito

Una mano nel trattenere i big a disposizione potrebbe arrivare dal tesoretto che l'Inter ha in giro per l'Europa. Il caso emblematico è quello relativo a Mauro Icardi che al Psg sta incantando e sembra destinato a rimanere. Con Cavani ai saluti a fine stagione, i parigini non avrebbero particolari problemi a garantire ai nerazzurri 70 milioni di euro complessivi che darebbero una boccata di ossigeno enorme ai conti. A questi vanno aggiunti i 20 potenziali di Ivan Perisic al Bayern Monaco, i circa 18 di Joao Mario che sta facendo bene al Lokomotiv Mosca e quel Radja Nainggolan rinato a Cagliari che può diventare una grande risorsa. Sistemare questi tasselli darebbe all'Inter ulteriore forza per trattenere tutti gli altri top. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

Calciomercato Inter, Lautaro-Barcellona: occhio al super scambio!