FIGC, inibizione per Zamparini: la sentenza del Tribunale Federale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46

L’ex presidente del Palermo è stato squalificato per cinque anni con preclusione

FIGC ZAMPARINI PALERMO / Cinque anni di inibizione con preclusione a ricoprire qualsiasi ruolo in ambito federale. È la sentenza emessa dal Tribunale Federale Nazionale della FIGC nei confronti di Maurizio Zamparini. L'ex presidente del Palermo è stato squalificato per irregolarità nel bilancio del club rosanero relative al giugno 2014. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

Questo il comunicato pubblicato sul sito della FIGC: “Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, presieduto da Cesare Mastrocola, ha irrogato nei confronti dell’ex presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, la sanzione della inibizione di cinque anni e preclusione ex art. 19, comma 3 del CGS FIGC vigente ratione tempori, per irregolarità contabili legate alla gestione della società US Città di Palermo”.