PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-CHIEVO VERONA: Depaoli non affonda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Voti e giudizi della 38esima giornata di Serie A

PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-CHIEVO VERONA/ Termina a rete bianche la gara tra l’ultima e la penultima in classifica, con Ciano e compagni che meritavano qualcosa in più. Giornata negativa per Depaoli.

 

FROSINONE
Bardi 6 – Bene sia nelle uscite alte che in quelle basse.

Brighenti 6 – Molto attento nelle chiusure, bene anche in fase d’impostazione.

Ariaudo 6 – Bravo nel gestire e limitare il raggio d’azione di Pellissier.

Capuano 6 – Discreta gara dell’ex Cagliari, che cerca spesso a giocare d’anticipo.

Zampano 6 – Prestazione attenta e buona dell’ex Udinese, che fa bene entrambe le fasi di gioco. Dal 63’ Ciofani 6 – Entra in campo, e dà tutto se stesso, provando a cercare il gol in un paio di occasioni.

Valzania 6 – Funge da raccordo tra il centrocampo e attacco, provando ad innescare le due punte. Dal 45’ Maiello 6  – Partecipa attivamente alla fase offensiva, creando alcuni spunti interessanti.

Sammarco 6,5 – Funge da schermo davanti la difesa, provando anche a dettare i tempi di gioco.

Paganini 6,5 – Corre tantissimo, prova con la sua velocità a rendere imprevedibile la manovra del Frosinone.

Beghetto 6 – Tanta fase difensiva, tanta applicazione ma anche poca convinzione quando attacca. Meglio nel secondo tempo.

Ciano 6,5 – Prova a mettere a disposizione della squadra la sua fantasia, mettendo in difficoltà la difesa del Chievo Verona.

Dionisi 6 – Bravo nel protegger palla per far salire la squadra, ma si dimostra poco cinico sotto porta. Cresce nei secondi 45’. Dall’80’ Trotta – s.v.

All. Baroni 6 – Il suo Frosinone gioca un buon calcio a sprazzi e dimostra una buona organizzazione tattica, ma non riesce a sfondare sotto porta.

 

CHIEVO VERONA

Semper 6 – Bene sia nelle uscite alte che nei disimpegni con i piedi.

Frey 6 – Molto attento a mantenere la posizione, provando a limitare Ciano.

Cesar 6 – Bravo nelle chiusure, riesce ad arginare bene Dionisi.

Andreolli 6 – Discreta prova per l’ex Inter, che riesce sempre a giocare d’anticipo sull’avversario.

Depaoli 5,5 – Se da un lato fa bene la fase difensiva, dall’altro manca qualcosa quando si riversa in attacco.

Rigoni 6 – Tanti muscoli e abnegazione, prova sempre a verticalizzare per le tre punte.

Dioussé 6 – Tanta corsa, grinta e applicazione: solo l’infortunio lo ferma. Dal 33’ Burruchaga 6 – Nonostante entri a freddo, riesce comunque a fare una buona gara, soprattutto in fase d’impostazione.

Jaroszynski 5,5– Tanto impegno e corsa ma poco risolutivo in fase offensiva.

Vignato 6 – Dopo un buon primo tempo, crolla nel secondo tempo. Dal 62’ Piazon 5,5 – Incide ben poco sull’andamento della gara.

Pellissier 6 – Alla sua ultima gara della sua carriera, prova a dare l’anima, la scossa alla squadra dimostrando ancora una volta la sua importanza, nonostante i pochi palloni giocabili.

Pucciarelli 5,5 – Con la sua corsa e i suoi dribbling, riesce a dare fastidio alla difesa del Frosinone. Crolla nel secondo tempo. Dal 78’ Juwara – s.v.

All. Di Carlo 6 – Il suo Chievo ha archiviato la stagione con una partita complicata e con tante incognite da risolvere per la prossima stagione.

 

 

 

Arbitro: Di Martino 6 – Discreta prestazione del direttore di gara della sezione di Giulianova, che sanziona con l’ammonizione solo i falli più cattivi.

 

 

TABELLINO

FROSINONE-CHIEVO VERONA 0-0

Frosinone (3-5-2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano (63’ Ciofani), Valzania (45’ Maiello), Sammarco, Paganini, Beghetto, Ciano, Dionisi (80’ Trotta). A disposizione: Iacobucci, Simic, Molinaro, Krajnc, Goldaniga, Ghiglione, Cassata, Errico, Viviani. All. Baroni

Chievo Verona (3-4-3): Semper, Frey, Cesar, Andreolli, Depaoli, Rigoni, Dioussé (33’ Burruchaga), Jaroszynski, Vignato (62’ Piazon), Pellissier, Pucciarelli (78’ Juwara). A disposizione: Bragantini, Seculin, Tomovic, Tanasijevic, Bani, Hetemaj, Grubac, Meggiorini. All. Di Carlo

MARCATORI:

ARBITRO: Antonio Di Martino (Sez. di Giulianova)

AMMONITI: 32’ Valanzania (F), 36’ Depaoli (C), 52’ Ciano (F), 90’ Rigoni (C)

ESPULSI: