PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-EMPOLI: Farias determinante, soffre Tonelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07

Voti e giudizi della gara valida per la 36esima giornata di Serie A

PAGELLE E TABELLINO SAMPDORIA EMPOLI / Al Marassi vince l'Empoli una partita fondamentale per il percorso salvezza. Due gol regalano la prima vittoria esterna del campionato, nonostante il timbro di Quagliarella su rigore, che nei minuti finali mette un po' di paura ai toscani di Andreazzoli. Farias è la star con un gol e un rigore guadagnato, Traore l'autore di una partita impressionante, fatta di costanza e sostanza. E tanta qualità. In affanno Tonelli, che causa anche il rigore col quale Di Lorenzo è veloce nel ribattere a rete raddoppiando al minuto 74. L'Empoli rimane aggrappato alla lotta salvezza con le unghie e con i denti, a 180' dalla fine.

 

SAMPDORIA

Audero 7 – Para tutto quello che può e anche di più, come il rigore respinto a Caputo. Sulla ribattuta di Di Lorenzo però non può nulla, così come in occasione della prima rete realizzata da Farias.

Sala 5,5 – Non spinge granchè, dedicandosi più che altro alla fase di contenimento.

Ferrari 5,5 – Fa il suo senza strafare, ma nell'occasione del vantaggio ospite si trova nella terra di nessuno come il resto della retroguardia blucerchiata.

Tonelli 4,5 – Fuori posizione anche lui in occasione del vantaggio empolese. Causa il fallo da rigore con cui Di Lorenzo raddoppia e chiudi i giochi. Giornata no.

Murru 5 – Traore lo brucia quando si invola dalle sue parti mettendo in mezzo il prezioso assist che vale il vantaggio di Farias. Poco presente anche in fase offensiva.

Praet 5,5 – Lampi di lucidità, soprattutto nella prima frazione di gioco. Nella ripresa però cala anche lui scomparendo dal vivo del gioco.

Ekdal 6 – Lottatore, soprattutto nel primo tempo. Poi si adagia perdendo anche qualche contrasto. Dal 72' Vieira 6 – Partita già indirizzata al momento del suo ingresso e chiusa dopo appena un minuto dal suo ingresso.

Jankto 5 – Poche iniziative, spesso anche confuse. Incide poco coi movimenti senza palla.

Caprari 5 – Non riesce a mettere le punte in condizioni di segnare. E concretizza poco anche con le giocate personali. Dal 72' Sau 6 – Il suo spunto regala un rigore alla Samp, a causa del fallo di Veseli.

Gabbiadini 5 – Davvero male sotto porta, dove in realtà nemmeno ci prova. Palloni giocati male i suoi e apparso poco partecipe nella manovra doriana. Dall'80' Ramirez s.v.

Quagliarella 6 – Una conclusione velenosa nei primi minuti, poi poco altro per il capocannoniere del campionato. Che però approfitta del rigore conquistato da Sau per siglare il gol numero 26.

All. Giampaolo 5 – Poco convinta la sua Sampdoria, che perde meritatamente contro un Empoli più motivato. Il gioco è compassato e lento, servirebbe una scintilla che però arriva solo in pieno recupero con il rigore guadagnato da Sau. Troppo tardi.

 

EMPOLI

Dragowski 7 – Gran respinta sul tiro al volo di Jankto al 18', che già da sola vale la prestazione. Sempre sicuro su ogni pallone e intuisce anche il rigore calciato da Quagliarella, sul quale però non ci arriva.

Veseli 5,5 – Anticipato secco all'8' da Quagliarella che conclude di poco alto, è l'unica titubanza della sua partita altrimenti perfetta. Ma nel finale atterra Sau in area concedendo alla Samp il rigore che riapre inaspettatamente la gara. 

Silvestre 6,5 – Sempre attento nelle chiusure e negli anticipi. Non si fa superare mai.

Dell'Orco 6 – Chiude gli spazi dalle sue parti, con mestiere e diligenza.

Bennacer 6,5 – Motorino del centrocampo toscano, posizionato a schermo davanti al terzetto difensivo. E' da lui che cominciano tutte le azioni 

Di Lorenzo 7 – Spinge e convince. E soprattutto è abile e veloce nel ribattere in rete la respinta di Audero sul rigore sbagliato da Caputo.

Traore 7,5 Un taglio micidiale per Caputo che coglie il palo, un assist per Farias che vale il preziosissimo 1-0 e un salvataggio sulla linea di porta poco prima di uscire. Migliore in campo per distacco insieme a Farias. Dall'87' Capezzi s.v.

Krunic 6 – Corre molto, spingendo e contrastando. Partita di sacrificio la sua.

Pajac 5,5 – Poco convinto nel fraseggio, perde qualche palla di troppo soprattutto nei primi 45'.

Farias 7,5 – Determinante. Porta in vantaggio i toscani con una fiammata su splendida azione di Traore e procura il rigore del raddoppio realizzato da Di Lorenzo. Dal 78' Acquah s.v.

Caputo 5,5 – Un po' per sfortuna, un po' per errore. In primo luogo per il palo colpito a pochi minuti dall'inizio, su meraviglioso assist di Traore. In secondo per il rigore che Audero respinge, fortunatamente per l'Empoli in direzione di Di Lorenzo che raddoppia.

All. Andreazzoli 7 – Forse è troppo tardi, ma il suo Empoli non si arrende ed espugna Marassi cogliendo una vittoria fondamentale per credere ancora nel sogno salvezza. Convinti e cinici i suoi ragazzi, in attesa degli ultimi 180' di stagione.

 

Arbitro: Doveri 6,5 – Prima di convalidare la rete di Farias si consulta con i suoi collaboratori al Var. Calcio di rigore assegnato per fallo di Tonelli in area su Farias sacrosanto. Bravo anche in occasione di quello concesso alla Samp nei minuti finali. Partita non cattiva, diretta bene.

 

TABELLINO

Sampdoria-Empoli 1-2

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Ferrarri, Tonelli, Murru; Praet, Ekdal (dal 72' Vieira), Jankto; Caprari (dal 72' Sau); Gabbiadini (dall'80' Ramirez), Quagliarella. A disp.: Tavares, Bereszynski, Linetty, Saponara, Rafael Cabral, Belec. All.: Giampaolo.

Empoli (3-1-4-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell'Orco; Bennacer; Di Lorezo, Traore (dall'87' Capezzi), Krunic, Pajac; Farias (dal 78' Acquah), Caputo. A disp.: Pasqual, Nikolaou, Rasmussen, Brighi, Ucan, Oberlin, Provedel, Perucchini. All.: Andreazzoli.

Arbitro: Daniele Doveri (Sez. di Roma 1)

Marcatori: 56' Farias (E), 74' Di Lorenzo (E), 92' Quagliarella (rig.) (S)

Ammoniti: 16' Di Lorenzo (E), 30' Ekdal (S), 74' Tonelli (S)

Espulsi: –