PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-CHIEVO: Teodorczyk sigla, Djordjevic flop

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:08

Voti e giudizi della gara valida per la 24esima giornata di Serie A

PAGELLE E TABELLINO UDINESE-CHIEVO/ Una gara in cui sbadigli e fischi del pubblico regnano sovrani. Il gioco latita e si assiste più ad un festival degli errori che ad un gioco fluido e ricco di occasioni. Alla fine però la spunta l'Udinese, grazie ad un rigore realizzato dal neo entrato Teodorczyk e decretato dal direttore di gara dopo l'assistenza Var. Partita da dimenticare per le quattro punte di ruolo in campo, da entrambe le sponde.

 

UDINESE

Musso 7 – Nel secondo tempo salva il risultato due volte nella stessa azione, e poco prima sul tiro di Meggiorini. Migliore in campo.

Opoku 6 – Gioca una buona partita, senza sbagliare nulla. Il Chievo però lo impegna poco. Dall'81' Teodorczyk 6,5 – Dopo appena cinque minuti dal suo ingresso si ritrova l'occasione per sbloccare il risultato, dal dischetto, e non fallisce. Anche se Sorrentino aveva intuito e respinto il primo tentativo.

Troost-Ekong 6 – Una prestazione sufficiente, povera di reali pericoli ad eccezione della doppia conclusione ad opera di Schelotto e Meggiorini nella ripresa.

Nuytinck 6,5 – Non sbaglia nulla in difesa e va vicino al gol capolavoro con una gran botta dalla distanza che fa tremare il palo.

Fofana 6 – Partita fra luci e ombre, con qualche indecisione di troppo soprattutto in fase di costruzione e una gran botta che scalda le mani a Sorrentino dalla distanza. 

Mandragora 6 – Bene nel contenere le avanzate dei clivensi in mezzo al campo, poco presente in fase offensiva.

de Paul 6,5 – Un passetto in avanti rispetto alle ultime negative uscite. Prova e riesce a portare a termine qualche spunto interessante, fatto di dribbling e suggerimenti filtranti. Non ancora al top, ma sempre importante per questa squadra.

Larsen 5 – Poca spinta dalle sue parti e pochi cross messi in mezzo. L'Udinese ne avrebbe bisogno come il pane con le due punte.

D'Alessandro 6 – Appena venti minuti in campo, sufficienti, prima della sostituzione forzata. Sfortunato, è infatti costretto ad uscire a causa di un pestone. Dal 21' Zeegelaar 6 – Una prestazione convincente la sua. Si getta in avanti con coraggio, dimostrando personalità.

Lasagna 5 – Ancora una volta apparso sottotono, costantemente anticipato e incapace di creare pericoli. Deve ritrovarsi.

Okaka 5 – Mai pericoloso sotto porta e apparso un po' fuori dagli schemi. Prova negativa per lui. Dal 56' Pussetto 6 – Regala se non altro pimpantezza ad un attacco spento fino a quel momento.

All. Nicola 6 – Il gioco non c'è, inutile girarci attorno. Ma i tre punti arrivano comunque, e questo è l'importante per ritrovare fiducia e morale. I cambi, se non altro, danno una maggiore freschezza alla manovra.

 

CHIEVO VERONA

Sorrentino 7 – Respinge una gran botta di Fofana dalla distanza, respinge il primo tentativo di Teodorczyk dal dischetto, ma deve arrendersi alla ribattuta.

Depaoli 4,5 – Un colpo di testa a porta spalancata che avrebbe potuto inidirizzare le sorti del match verso altri binari per i clivensi. E invece l'errore, che probabilmente ne condiziona anche la prestazione. Dall'89' Pucciarelli s.v.

Bani 6 – Controlla bene Okaka e Lasagna, non concedendo spazio per il tiro.

Barba 6 – Anche lui bene in marcatura. Non fa mai girare gli attaccanti friulani. 

Jaroszynski 5,5 – Poco presente in fase di spinta, avrebbe potuto sicuramente dare di più contro questa Udinese.

Leris 6 – Buona la sua prova in mezzo al campo, fino a quando ne ha. Insegue e suggerisce. Rimedia anche un giallo. Dal 73' Schelotto 6 – Vicino al gol del vantaggio con una conclusione salvata da Musso. 

Rigoni 5,5 – Poca velocità nel giro palla e troppa prevedibilità. La manovra veneta ne risente.

Hetemaj 6 – Quando ha l'occasione si getta in avanti, come dimostra l'assist per il defilato Meggiorini sui cui però salva Musso. 

Giaccherini 5,5 – Inizio convincente, poi si spegne via via sino a non vedersi praticamente più. Viene anche ammonito.

Stepinski 5 – Una partita vissuta in sordina, nella lotta (persa) coi fisici centrali dell'Udinese. Dal 70' Meggiorini 6 – Una buona occasione a pochi minuti dal suo ingresso, ma la posizione è defilata e Musso riesce a respingere.

Djordjevic 4,5 – Non solo una prestazione povera di spunti e altrettanto avara di occasioni. All'85' è suo il fallo da rigore che consente all'Udinese di vincere il match. 

All. Di Carlo 5 – Ai punti sarebbe più giusto il pareggio, anche se sarebbe servito a poco per entrambe le squadre. Ma il suo Chievo in avanti non punge, e le due punte sono troppo statiche. I cambi non apportano i risultati sperati. 

 

Arbitro: Valeri 6 – Tanti ammoniti in questo match, ma soprattutto un rigore concesso dopo aver visionato al Var l'azione di gioco. Punito il contatto causato da Djordjevic, anche se siamo al limite.

 

TABELLINO

Udinese-Chievo Verona 1-0

Udinese (2-5-2): Musso; Opoku (dall'81' Teodorczyk), Troost-Ekong, Nuytinck; Fofana, Mandragora, de Paul, Larsen, D'Alessandro (dal 21' Zeegelaar); Lasagna, Okaka (dal 56' Pussetto). A disp.: ter Avest, Wilmot, Ingelsson, Micin, Perisan, Nicolas. All. Nicola.

Chievo Verona (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli (dall'89' Pucciarelli), Bani, Barba, Jaroszynski, Leris (dal 73' Schelotto), Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski (dal 70' Meggiorini), Djordjevic. A disp.: Tanasijevic, Cesar, Andreolli, Dioussé, Vignato, Burruchaga, Kiyine, Grubac, Semper. All. Di Carlo.

Marcatori: 86' Teodorczyk (rig.) (U)

Arbitro: Paolo Valeri (Sez. di Roma 2)

Ammoniti: 15' Leris (C), 58' Depaoli (C), 65' Pussetto (U), 71' Nuytinck (U), 75' Fofana (U), 85' Djordjevic (C), 85' Giaccherini (C), 87' Teodorczyk (U), 90' Zeegelaar (U)

Espulsi: