Calciomercato Milan, l’attaccante per Gattuso: dalla Cina il profilo giusto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:42

I rossoneri sono alla ricerca di un esterno/seconda punta: via Borini, ecco l’acquisto ideale

CALCIOMERCATO MILAN GATTUSO CARRASCO / Fabregas-Milan, le ultime sull'affare con il Monaco e su tutte le alternative dei rossoneri.

 

Il Milan di Gattuso ha chiuso l'anno con un successo, targato Higuain. Ritrovata un po' di serenità attorno al mister, confermato dopo i tre punti contro la Spal, la società è chiamata a muoversi con forza sul mercato per rinforzare la squadra. Il solo Paqueta non può bastare e Gattuso è in attesa di almeno altri due colpi, uno a centrocampo, dove il sogno per gennaio rimane Fabregas e in attacco. E' stato proprio il tecnico a tracciare il profilo del nuovo acquisto, che andrà a dare una mano a Higuain e Cutrone. I rossoneri sono alla ricerca di una seconda punta, capace di giocare come esterno sinistro. Non proprio le caratteristiche di Gabbiadini e Muriel, ultimi nomi accostati al Milan in questi giorni. Leonardo e Maldini, con il benestare di Gazidis, sono dunque alla ricerca di un'opportunità, che magari potrebbe arrivare dalla Cina.

Per restare aggiornato sul mondo rossonero CLICCA QUI

 

Calciomercato Milan, idea Carrasco: la Cina dà una mano a Leonardo

 

Non stiamo parlando di Pato, che con ogni probabilità rimarrà in Asia fino allo scadere del proprio contratto prima di tornare a giocare in Brasile. Un'idea di mercato potrebbe essere legata a Yannick Carrasco. Il belga avrebbe le caratteristiche perfette per completare il reparto offensivo del Milan. Il calciatore è da febbraio in Cina, al Dalian Yifang: un trasferimento che vista la giovane età ha stupito molti. Se l'ex Atletico Madrid decidesse di mettersi nuovamente in gioco in un campionato decisamente più competitivo come quello della Serie A, sarebbe certamente un grandissimo colpo. Fino a qualche mese fa Carrasco era cercato dai grandi club d'Europa. Proprio dalla Cina potrebbe arrivare una mano per finanziare l'affare, con lo Shenzhen intenzionato a chiudere al più presto per Borini