Calciomercato Bayern, Coman ko: si cerca un sostituto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Il francese ha avuto un serio infortunio alla caviglia e potrebbe essere sostituito sul mercato ancora aperto

BAYERN MONACO SOSTITUTI COMAN INFORTUNIO / Una brutta tegola per il Bayern Monaco il nuovo infortunio di Kingsley Coman. La caviglia continua a fare i capricci e nel debutto di campionato contro l'Hoffenheim il giovane francese ha rimediato “la rottura del legamento sindesmotico della caviglia sinistra”, come ha poi comunicato il Bayern successivamente. La stessa caviglia che gli aveva dato gli stessi problemi a febbraio, quindi una ricaduta che potrebbe compromettere l'intera stagione di Coman. A questo punto non è improbabile che i bavaresi tornino sul calciomercato a caccia di un possibile rimpiazzo per uno degli esterni più freschi della batteria a disposizione di Kovac, un'assenza che nell'arco della stagione peserà moltissimo. Fortuna nella sfortuna, il calciomercato in Germania è ancora aperto e quindi si può ancora acquistare qualcuno in tempo utile. Difficile sia un elemento dalla Serie A o dalla Premier League, campionati che hanno già chiuso il mercato in entrata e quindi non potrebbero sostituire l'eventuale partente. Potrebbero arrivare solo calciatori ritenuti non più insostituibili dalle loro squadre, a fronte ovviamente di un'offerta adeguata alla situazione.

Calciomercato Bayern Monaco, da Martial a Dembelé: i possibili sostituti di Coman 

Potrebbe essere quindi il mercato a 'salvare' il Bayern Monaco da un buco in rosa che sarebbe piuttosto impegnativo. Si scandaglierà il mercato a caccia di possibili innesti che possano non far rimpiangere Coman. Difficile si peschi in Italia: ci potrebbero essere occasioni come Perotti, Ljajic o Iago Falque, ma probabile che una squadra come quella bavarese dirotti le su attenzioni su profili molto più internazionali. Come Martial, in uscita dal Manchester United a fronte di un'offerta davvero convincente, o come ad esempio Dembelé, che il Barcellona potrebbe inserire nell'ambito di una trattativa più ampia per riportare a casa Thiago Alcantara. Una cosa è certa: se dovesse essere confermata la gravità del problema di Coman il mercato internazionale avrebbe un grosso scossone e si mischierebbero ulteriormente le carte.