Calciomercato Inter, Miranda da confermare: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34

Il contratto del difensore brasiliano scade nel 2019

CALCIOMERCATO INTER MIRANDA / Joao Miranda figura tra gli incerti, tra quelli che potrebbero lasciare il club nerazzurro nella prossima sessione di calciomercato Inter. In Brasile si parla di un suo ritorno, di un approdo al Palmeiras o di un ritorno vero e proprio all'amato San Paolo. Il tutto ovviamente dopo il Mondiale in Russia che il centrale giocherà da protagonista, considerato che per il Ct Tite è un giocatore quasi insostituibile. Senza il quasi, anche se Ranocchia lo ha sostituito degnamente quando è mancato, lo è stato per Luciano Spalletti nella stagione che ha riportato i nerazzurri in Champions League.

Inter, Miranda va tenuto: il brasiliano può essere ancora importante

Miranda 'importante' potrebbe esserlo anche l'anno prossimo, magari in un ruolo non più da protagonista visto l'arrivo all'Inter di Stefan De Vrij. In partenza l'olandese strappato a zero alla Lazio sarà pressoché un titolare fisso della difesa, al pari di Milan Skriniar con cui andrà a formare una coppia di assoluto spessore sia in Italia che in Europa. In scadenza nel giugno 2019 (l'ipotesi rinnovo non è campata per aria), Miranda ha comunque chance di rimanere nell'undici titolare, o comunque di avere maggiori possibilità d'impiego rispetto a quelle che si possono ipotizzare adesso, nel caso Spalletti decidesse di utilizzare la difesa a tre. Che è poi quella in cui il sopracitato De Vrij ha reso di più, negli ultimi due anni in biancoceleste sotto la guida di Simone Inzaghi. Insomma, nonostante l'età (farà 34 anni a settembre) e pure perché l'anno prossimo ci saranno più partite da giocare, l'esperto brasiliano andrebbe tenuto.