Football Under, da Maldini a Serpe: i consigli per gli acquisti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:08

Tongya, Bonetti e Di Francesco trascinano il vivaio bianconero, Zacchi e Capogna le promesse del Sassuolo

FOOTBALL UNDER CALCIOMERCATO / La stagione del calcio giovanile non è ancora terminata, è tempo di play-off e fasi finali in tutte le categorie, dalla Primavera all'Under 15. Calciomercato.it dedica il suo focus settimanale al calcio giovanile con Football Under, la finestra sul mondo dei talenti da osservare.

1. Cesare, Paolo e ora la promessa Daniel; tra la famiglia Maldini e il Milan c'è un legame indissolubile, destinato a continuare. Il 2001 Daniel è un giocatore di talento, un trequartista con una splendida conduzione di palla e colpi importanti che gli hanno consentito spesso di essere decisivo nell'Under 17 del Milan. E' successo anche domenica, Maldini ha realizzato una doppietta nella vittoria per 3-1 contro il Novara. Maldini ha realizzato una doppietta, raggiungendo la quota di dodici gol stagionali.

2. La Juventus è già in semifinale con l'Under 15, ha ipotecato la qualificazione con l'Under 16 e 17 con le vittorie in trasferta nelle gare d'andata, il cammino della Primavera verso le fasi finali è, invece, più complicato. Del Sole e compagni hanno pareggiato 1-1 in casa contro la Roma e dovranno giocarsi le proprie chance in trasferta nella gara di ritorno, l'autore della rete del pareggio è Celar, centravanti di grande spessore tecnico e fisico che ha realizzato il suo quindicesimo gol stagionale.

3. L'Under 17 della Juventus ha ipotecato il passaggio alle semifinali vincendo 4-2 in trasferta contro l'Inter. E' andato a segno anche Davide Di Francesco, esterno offensivo classe 2001 acquistato dal club bianconero a gennaio dall'Ascoli, dove giocava sotto età in Primavera 2. Di Francesco ha dimostrato il suo talento anche nell'Under 17 della Juventus e domenica scorsa ha realizzato il quinto gol da quando gioca nella formazione di Pedone.

4. Se la Juventus ottiene ottimi risultati, sull'altra sponda di Torino con mezzi economici nettamente inferiori il sorriso non manca. La Primavera di Coppitelli ha portato a casa la Coppa Italia di categoria, sta lottando ai play-off, l'Under 17 domenica ha ottenuto la qualificazione alle semifinali, contro l'Ascoli i granata hanno vinto sia in casa che in trasferta. L'anima dell'Under 17 granata è Niccolò Moreo, che ha realizzato il suo diciottesimo gol stagionale.

5. L'Under 16 della Juventus ha conquistato la virtuale qualificazione alle semifinali con il 4-0 maturato in trasferta contro il Novara. La formazione bianconera campione d'Italia con il gruppo 2002 nella categoria Under 15 è pronta a giocarsi un altro scudetto. Nel poker bianconero è andato a segno anche Tongya, centrocampista con spessore fisico e tecnico e un'importante predisposizione offensiva.

6. L'Under 17 del Genoa conquista i quarti di finale dei play-off, il gol decisivo contro il Benevento è di Laurens Serpe, difensore classe 2001 tecnicamente molto valido, abile nel gioco aereo e nella lettura tattica di certe situazioni. Quello di domenica è il secondo gol stagionale, un colpo che pesa tantissimo per l'annata della formazione rossoblù.

7. Il Sassuolo è stato sconfitto dal Napoli nella categoria Under 15, ma ha messo in mostra due talenti interessanti: uno è Gioele Zacchi, portiere classe 2003 d'ottimo livello che mette in mostra reattività, agilità, senso della posizione, rendendosi protagonista anche di alcuni interventi soprattutto nella gara di ritorno.

8. L'altro talento del Sassuolo è Paolo Capogna, attaccante esterno classe 2003 che ha trascinato gli emiliani nel doppio confronto con il Napoli, al ritorno è anche andato a segno ma non è bastato per la rimonta neroverde. Esterno offensivo brevilineo, bravo nell'uno contro uno, abile nell'accelerazione sul breve, Capogna rappresenta un'ottima intuizione di Francesco Palmieri che l'ha pescato in Puglia, dall'Audace Cerignola.

9. Sarà Napoli-Juventus anche in Under 15, i bianconeri hanno raggiunto la semifinale con la doppietta di Andrea Bonetti che ha ribaltato il 3-1 del Milan all'andata. Bonetti è il centravanti dell'Under 15 bianconera, sono quindici le reti realizzate tra regular season e play-off. Parliamo di un profilo interessante, un attaccante che sa unire qualità tecniche e atletiche.

10. A quattordici-quindici anni il talento va aspettato, coltivato, cercando di sfruttare il momento giusto per raccogliere i frutti. E' il caso di Gennaro Iaccarino, centrocampista centrale del Napoli dotato di personalità, capacità di dettare i tempi e importanti qualità tecniche. Il responsabile del settore giovanile Gianluca Grava l'ha pescato dalla scuola calcio Victoria Marra di Scafati, Iaccarino spera di dimostrare anche alla final four il repertorio messo in mostra finora.