Calciomercato Inter, Thohir ‘gela’ la Juve: “Quattrocento milioni per Icardi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Il presidente nerazzurro sul futuro dell’attaccante argentino e della clausola valida solo per l’estero

CALCIOMERCATO INTER ICARDI / Nel calciomercato Inter il nome di Mauro Icardi non può che far discutere: la clausola da 110 milioni di euro valida per l'estero è alla portata dei maggiori club europei e per questo la società nerazzurra sta lavorando al rinnovo del contratto per ritoccare questa cifra verso l'alto. Intanto nei giorni scorsi si è parlato di un approccio della Juventus per Icardi: in realtà sulla trattativa ci sono state solo smentite, in quanto si è trattato di un semplice sondaggio per un calciatore che ai bianconeri è comunque sempre piaciuto. 

Proprio sul tema Icardi si è espresso anche il presidente dell'Inter Erick Thohir che in alcune dichiarazioni riportate da 'topskor.id' ha spiegato: “Icardi ha una clausola di 110 milioni di euro: se una squadra è interessata può acquistarlo parlando con la dirigenza dell'Inter. In Italia la clausola non è valida – ribadisce Thohir -, se una squadra di Serie A vuole Icardi il valore potrebbe essere più alto: l'Inter potrebbe chiedere 200, 300, 400 milioni di euro”. Infine, sul rinnovo: “L'aumento della clausola a 150 milioni non è stato ancora approvato”.