Calciomercato Inter, Karamoh tra Champions e plusvalenza: le ULTIME di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:13

L’esterno offensivo francese è arrivato la scorsa estate dal Caen

CALCIOMERCATO INTER KARAMOH / Sono giorni di grande fermento per il calciomercato Inter. Conquistata la qualificazione alla prossima Champions League, la dirigenza nerazzurra ora deve concentrarsi sul capitolo plusvalenze per sistemare i conti entro il prossimo 30 giugno e rispettare i vincoli del Fair Play Finanziario, poi dovrà muoversi per garantire al tecnico Luciano Spalletti le pedine giuste per onorare al meglio il ritorno nell'Europa dei grandi. L'allenatore, in particolare, cerca rinforzi di qualità tra il centrocampo e la trequarti, e ha chiesto con forza giocatori in grado di puntare e saltare l'uomo per creare superiorità numerica e spaccare in due le difese. Come Yann Karamoh, l'uomo che più si avvicina all'identikit dell'allenatore toscano, sul quale proprio in queste ore sono in atto delle riflessioni.

Calciomercato Inter, vertice per Karamoh: le ultime sul futuro

In settimana, infatti, è andato in scena un primo incontro informale tra i rappresentanti del giocatore e la dirigenza interista. Un vertice servito per parlare anche di altri profili, ma nel quale si è fatto pure il punto sul francesino classe '98 che alla sua prima stagione si è ritagliato piccoli scampoli di partite mettendo insieme 550' spalmati su 17 presenze tra Serie A (con un gol decisivo contro il Bologna) e Coppa Italia. I complimenti e la fiducia ricevuta pubblicamente da mister Spalletti hanno ovviamente fatto piacere al calciatore ed al suo entourage che con il ritorno in Champions League ed un anno di esperienza italiana sulle spalle contano di trovare più spazio il prossimo anno. Ma attenzione a quello che accadrà nelle prossime settimane. Come raccolto da Calciomercato.it, sull'ex Caen restano infatti incollati gli occhi della Premier League e attenzione alla possibile entrata in scena del Borussia Dortmund, che in panchina ha appena annunciato Lucien Favre che in Ligue 1 ha avuto modo di studiare ed apprezzare le doti di Karamoh. Un'offensiva importante di un club che possa garantire al giocatore lo stesso prestigio e maggiore minutaggio potrebbe dunque mescolare le carte. Per l'Inter, visto anche l'addio ormai certo di Joao Cancelo ed il solo Antonio Candreva disponibile nello stesso ruolo, Karamoh al momento non rientra nella lista dei cedibili. Ma anche qui. Alle casse nerazzurre, tra prestito e riscatto, è costato circa 7 milioni di euro. Dopo un solo anno, proposte dai 14-15 milioni di euro in su verrebbero sicuramente prese in considerazione, viste anche le esigenze di bilancio. Da scartare, almeno in questa fase, l'ipotesi di prestito in una società più piccola di Serie A. Si attendono sviluppi e un nuovo incontro che dovrebbe essere messo in agenda a breve.