Milan, Fassone assicura: “Faremo mercato anche senza Europa League”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

L’Ad rossonero: “Verdetto Uefa non peserà sulle nostre strategie in entrata”

MILAN FASSONE MERCATO / Dopo il verdetto della Uefa di qualche giorno fa, si è riunito questa mattina a Casa Milan il CdA rossonero al termine del quale ha parlato alla stampa l'amministratore delegato del club Marco Fassone, il quale ha voluto mandare un messaggio per rassicurare i tifosi: “Il CdA si è riunito senza urgenza: un incontro di routine nel quale si è affrontato anche il tema Uefa e rifinanziamento. Probabilmente nell'immediato non si registreranno movimenti di calciomercato ma questo non a causa dell'attesa del verdetto Uefa. Nel peggiore dei casi, ovvero l'esclusione dalla Europa League, faremo fronte sulle spese soltanto al decremento di fatturato, di circa 20 milioni di euro. Quella della Uefa è stata una risposta articolata che la proprietà cinese ha appreso con delusione e dispiacere, perché è sempre stata presente (con David Han Li, ndr) alle audizioni: l'aumento di capitale sarà di circa 40 milioni, di cui 10 che sono in arrivo, e ora costruiremo una sede di argomentazioni di difesa, a sostegno delle nostre tesi, da presentare. Spero, come club, di aver dato i messaggi più chiari possibili di assoluta trasparenza. Ho cercato di essere chiaro con i tifosi: al di là della partecipazione all'Europa League, arriveranno degli acquisti. Questa ulteriore tegola non inciderà”.