Calciomercato Inter, Rafinha e il rinnovo del prestito: le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21

Il calciatore brasiliano è arrivato nel gennaio scorso dal Barcellona in prestito con diritto di riscatto: ecco la situazione

CALCIOMERCATO INTER RAFINHA RISCATTO SPALLETTI BARCELLONA – Oggi è il giorno delle visite mediche e della firma di Lautaro Martinez, ma in casa Inter continua inevitabilmente a tenere banco anche la questione Rafinha. Le parole pronunciate ieri dall'allenatore nerazzurro Luciano Spalletti (“In questo momento non si possono riscattare, poi vediamo se sarà possibile riprenderli dopo”) sul brasiliano e Cancelo hanno, di fatto, palesato le difficoltà che il club di Suning si trova di fronte per avere il trequartista anche nella prossima stagione. Per il 25enne calciatore, arrivato a gennaio in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro, il Barcellona mantiene la sua posizione rigida, come raccontato dalla nostra redazione nei giorni scorsi: senza la cifra pattuita, Rafinha farà ritorno in Spagna. Nei giorni scorsi si è parlato della possibilità di un summit, con il direttore sportivo Piero Ausilio pronto a provare a scardinare la posizione dei catalani proponendo un prestito biennale con obbligo di riscatto. Ma non sarà per niente facile.

Calciomercato Inter, il riscatto di Rafinha si fa difficile

Stando, infatti, alle indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, allo stato attuale non c'è alcun incontro in programma tra le parti in causa e, soprattutto, la soluzione del rinnovo del prestito resta di difficile realizzazione. Il Barcellona ha intenzione di monetizzare dalla cessione di Rafinha e, se l'Inter non riuscirà a soddisfare le richieste degli spagnoli, il calciatore tornerà in Catalogna in attesa di offerte per la cessione. La società meneghina può contare sul forte gradimento del giocatore che, a più riprese, ha mostrato di voler restare in nerazzurro. Ma questa volontà potrebbe non bastare. Si continuerà, comunque, a lavorare per trovare l'adeguata soluzione.