ESCLUSIVO Dalic: “Mondiale? Ecco l’obiettivo”. Poi punge Kalinic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03

Il Commissario tecnico della Croazia ha parlato a Calciomercato.it

CROAZIA DALIC INTERVISTA / “Spero che tutti i miei giocatori siano sani e pronti per il ritiro. Abbiamo una squadra molto buona, il nostro primo obiettivo sarà superare il gruppo”. Lo ha detto Zlatko Dalic, Commissario tecnico della Croazia, in esclusiva a 'Calciomercato.it' a poco meno di un mese dall'inizio del Mondiale in Russia. La Nazionale croata è stata inserita nel gruppo D, insieme a Islanda, Nigeria e soprattutto Argentina. Nella lista dei convocati da lui stilata figurano ben sei calciatori della nostra Serie A, più Pjaca che nel gennaio scorso si è trasferito in prestito allo Schalke 04: “Perisic e Brozovic hanno disputato un'ottima stagione con l'Inter, ora di nuovo in Champions. “Marcelo regista anche con la Croazia? E' un giocatore molto importante che ha fatto bene nella seconda parte dell'anno: potrei impiegarlo in mezzo al campo come Spalletti ma anche sulla trequarti – ha risposto – Comunque anche gli altri hanno avuto una stagione positiva. Kalinic? Ha giocato bene ma sbagliato troppi gol. Peccato…”. E' rimasto a casa, invece, Marko Rog: “Mi è dispiaciuto non convocarlo, ma quest'anno col Napoli ha giocato poco”. Conclusione sulla finale di Champions in programma sabato sera tra Real Madrid e Liverpool, che vedrà protagonisti i croati Lovren, Modric e forse Kovacic: “Di questo sono molto felice, c'è la certezza che almeno un croato vinca la Champions – ha sottolineato Dalic a Calciomercato.it – Sarà una partita difficile, probabilmente il Real è favorito perché è una squadra più esperta e negli ultimi due anni ha già vinto questo trofeo. Ma attenzione al Liverpool, è una squadra forte ed è guidato da un grande tecnico come Klopp“.