Serie A, classifica senza VAR: Lazio in Champions. Milan: niente Europa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Nella graduatoria senza supporto tecnologico Inter quinta e Torino settimo

SERIE A CLASSIFICA SENZA VAR / La 38esima e ultima giornata del campionato di Serie A è andata in archivio con risultati a sorpresa mettendo fine alla prima storica stagione con il VAR (la cosiddetta moviola in campo), strumento certamente ancora perfezionabile ma che ha aiutato gli arbitri a sbagliare di meno e ha almeno in parte smorzato le polemiche. Tirando le somme finale si può dire che il supporto tecnologico è stato decisivo sui verdetti finali. Non per quanto riguarda lo scudetto, che sarebbe stato comunque vinto dalla Juventus, né per la zona retrocessione visto che sarebbero comunque retrocesse Crotone, Verona e Benevento. Ma per i posti nelle coppe europee: la Lazio sarebbe andata in Champions al posto dell'Inter, anche con la sconfitta di ieri dell'Olimpico', dove peraltro Rocchi ha prima assegnato e poi tolto un calcio di rigore ai nerazzurri dopo aver rivisto le immagini sul monitor a bordocampo. Inoltre l'Atalanta sarebbe già ai gironi di Europa League, con il Torino ai preliminari, tutto a discapito del Milan, che sarebbe rimasto fuori.

VAR: Milan e Fiorentina ringraziano, Roma 'danneggiata'

Per quanto riguarda la zona retrocessione, tutto già deciso prima dell'ultimo turno. I tifosi del Chievo hanno sofferto per il gol prima convalido e poi annullato per fuorigioco ad Inglese, mentre il Benevento avrebbe potuto lottare per la salvezza almeno una settimana in più. Soltanto tre squadre avrebbero fatto gli stessi punti con e senza il supporto televisivo (Genoa, Udinese e Bologna). Le squadra che sono state maggiormente 'avvantaggiate' dall'introduzione della moviola in campo sono Milan e Fiorentina, che avrebbero avuto 6 punti in meno, mentre quella più 'danneggiata' è stata la Roma, che avrebbe avuto 5 punti in più. Calciomercato.it vi propone il confronto tra la classifica reale e quella senza il VAR.

CLASSIFICA REALE: Juventus punti 95, Napoli 91, Roma 77, Inter 72, Lazio 72, Milan 64, Atalanta 60, Fiorentina 57, Sampdoria 54, Torino 54, Sassuolo 43, Genoa 41, Chievo 40, Udinese 40, Bologna 39, Cagliari 39, Spal 38, Crotone 35, Verona 25, Benevento 21.

CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 97, Napoli 89, Roma 82, Lazio 75, Inter 71, Atalanta 63, Torino 59, Milan 58, Sampdoria 53, Fiorentina 51, Chievo 44, Sassuolo 42, Genoa 41, Udinese 40, Spal 39, Bologna 39, Cagliari 38, Crotone 32, Verona 24, Benevento 22.