Calciomercato Inter, riscatto Rafinha: posizione rigida del Barcellona, le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57

Il trequartista brasiliano ha convinto l’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti, ma non sarà facile trattenerlo

CALCIOMERCATO INTER RISCATTO RAFINHA BARCELLONA SPALLETTI – Lo spareggio che valeva l'accesso ai gironi della prossima Champions League è stato vinto dall'Inter che, nell'ultima giornata di campionato allo stadio 'Olimpico' ha battuto e scavalcato la Lazio (grazie al vantaggio negli scontri diretti) al quarto posto in classifica in una partita che ha regalato mille emozioni. Obiettivo raggiunto, dunque, per la squadra di Luciano Spalletti che adesso attende rinforzi di livello in vista della prossima stagione. Ma prima, si dovrà ragionare anche sui riscatti dei calciatori arrivati in prestito, su tutti Cancelo e Rafinha. In particolare, il brasiliano (con passaporto spagnolo) arrivato a gennaio, dopo un periodo di adattamento abbastanza breve, si è imposto convincendo l'allenatore di Certaldo a farlo diventare una pedina inamovibile dello scacchiere nerazzurro, posizionato come trequartista alle spalle di capitan Mauro Icardi. E il 25enne calciatore non ha tradito le attese: diciassette presenze accumulate condite da due gol, assist e giocate davvero interessanti. Adesso, però, arriva il difficile: trattenerlo.

Calciomercato Inter, riscatto Rafinha: il Barcellona vuole 35 milioni di euro

Arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a quota 35 milioni di euro (più 3 di bonus), del riscatto del giocatore ha parlato stamattina il direttore sportivo Piero Ausilio. Il dirigente non ha nascosto le difficoltà parlando di “riscatti importanti e società che non hanno intenzione di discutere“. Il riferimento, secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, è proprio al Barcellona che in questo momento è rigido sulla sua posizione: per riscattare Rafinha, l'Inter dovrà versare i 35 milioni pattuiti a gennaio. Dunque, la società di Suning dovrà trovare un modo per abbassare le pretese del club catalano o, in alternativa, sborsare quella cifra. Una situazione davvero intricata, nonostante l'Inter possa contare sulla volontà del calciatore che ha espresso il desiderio di restare in nerazzurro. Ma, nel frattempo, dovrà studiare le alternative in caso di mancato accordo con gli spagnoli