Calciomercato Roma, Ünder: “Voglio restare e diventare una leggenda come Totti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38

Il fantasista turco ha spazzato via ogni rumors sul suo futuro

CALCIOMERCATO ROMA UNDER TOTTI / La sua prima stagione in Italia può archiviarla a pieni voti: Cengiz Ünder, dopo un'iniziale fase di ambientamento, è riuscito a ripagare la fiducia che la Roma e Monchi avevano riposto in lui la scorsa estate quando lo hanno acquistato dall'İstanbul Başakşehir per 13 milioni di euro. Oggi, a distanza di quasi 12 mesi da quel giorno, l'esterno turco ha rilasciato un'intervista in patria fornendo un bilancio del suo primo anno nella Capitale. Queste le sue parole ai microfoni dell'emittente radiofonica 'Trt Sport' dove ha anche spazzato via ogni possibile rumors di calciomercato

Calciomercato Roma, Ünder: “I giallorossi la scelta migliore che potessi fare”

PROMESSA – “Nonostante la prima parte di stagione non sia stata buona, voglio lavorare ancora più duramente e rendere i tifosi ancora più felici, come ho iniziato a fare nel girone di ritorno. Gli prometto che farò del mio meglio”.

SCELTA – “Ho fatto una delle migliori scelte della mia carriera venendo qui. La Roma è uno dei più grandi club in Italia e nel mondo. Sono davvero felice di giocare qui. Ogni volta che scendo in campo, sono ancora emozionato quando i tifosi urlano il mio nome dopo un mio gol. È davvero un piacere giocare e segnare più gol per loro. Sono davvero felice di giocare alla Roma”.

DI FRANCESCO –  “Di Francesco ha avuto molta fiducia in me, mi ha sempre aiutato. Ho passato momenti duri durante gli allenamenti tattici. Mi ha schierato in campo per tre partite di fila e ho iniziato a segnare. Dopo quelle gare, l’autostima era già arrivata e ho segnato ancora di più. È grazie al tecnico e ai miei compagni che ho migliorato le mie prestazioni”.

FUTURO E L'OBIETTIVO TOTTI – “Prima di venire a Roma ho visto l'addio di Totti almeno 10 volte. Quando lo vedo a Trigoria mi viene spontaneo sorridere, mi emoziono. Voglio essere come lui. Spero di poter diventare una grande leggenda come lui”.