Roma-Juventus, Allegri incorona la squadra: “Lo Scudetto è merito loro”. E sul futuro…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:13

Il tecnico ha parlato della conquista dello scudetto, il quarto personale sulla panchina bianconera

Calciomercato Juve, Allegri: "Se resto? Se non mi mandano via..."
Watch this video on YouTube.

ROMA-JUVENTUS SCUDETTO ALLEGRI FUTURO – E' un Massimiiano Allegri felice quello che, ai microfoni di 'Premium Sport', parla dopo il pareggio contro la Roma che ha consentito alla Juventus di conquistare matematicamente lo Scudetto 2017/2018, il settimo consecutivo e il quarto dell'era Allegri in bianconero. “E' giusto che festeggino i ragazzi. Sono contento, perché abbiamo chiuso questo capitolo e abbiamo una settimana in più di vacanze. E' stata un'annata dura, complimenti al Napoli che anche oggi è andato a vincere a Genova contro la Samp. Quattro anni così difficilmente possono ricapitare. Faccio i complimenti a tutti quelli che hanno lavorato con me, con noi. Il merito è per la maggior parte dei ragazzi. Vincere è sempre bello e straordinario, a distanza di tre giorni dalla Coppa Italia abbiamo giocato una partita giusta. Sono contento per Pinsoglio, arrivato qui dopo due annate difficili, e si è calato nel gruppo con entusiamo e voglia ed è stato molto importante. Douglas Costa spacca in due le partite. Ogni tanto mi fa arrabbiare, oggi appena entrato sembrava quelli del circo. Ma è un giocatore eccezionale. Buffon? Non so se sarà l'ultima, posso solamente dire di avere avuto un grandissimo uomo e un campione straordinario sotto tutti i punti di vista”.

Calciomercato Juventus, Allegri sul futuro

Immancabile la domanda sul futuro, viste le molte voci e nonostante un contratto valido fino al 30 giugno 2020: “Futuro? Non sono ancora lucido per rispondere bene, ma alla Juventus si trovano sempre le motivazioni per ripartire. L'anno prossimo ci sarà l'obiettivo di raggiungere altre vittorie, la società ti spinge a questo. Ci saranno giocatori che andranno via e altri che arriveranno. Le motivazioni vanno, poi, ritrovate dentro se stessi”.