Ghoulam-Mario Rui, che intrigo sull’asse Roma-Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

L’esterno algerino non ha ancora rinnovato, agli azzurri piace anche Alberto Moreno

CALCIOMERCATO NAPOLI ROMA MARIO RUI/  Reina e Ghoulam mettono ansia a Giuntoli, condizionato nella campagna acquisti in entrata dai mancati rinnovi del portiere spagnolo e dell’esterno algerino. “Ci sveneremo solo per i nostri” avrebbe detto ieri Giuntoli all’incontro con gli intermediari dell’affare Berenguer e al Bordeaux riguardo Ounas. L’intenzione del Napoli è dare priorità alla conferma dei propri uomini più rappresentativi ma non solo, un paio di settimane fa è stata presentata un’importante proposta di rinnovo a Strinic, che scioglierà le riserve solo dopo la decisione di Ghoulam. Samir, il fratello di Faouzi che si occupa con la collaborazione di Jorge Mendes degli interessi dell’esterno sinistro del Napoli, tratta con Giuntoli dallo scorso ottobre sul rinnovo del contratto, che gli consente di percepire ottocentomila euro a stagione. Nei mesi scorsi le parti erano molto distanti, poi l’assenza di proposte veramente convincenti ha fatto riavvicinare le parti. Il Napoli è pronto a toccare i due milioni di euro per l’esterno algerino, che continua a guardarsi intorno. L’Atletico Madrid, che ha ceduto Theo Hernandez al Real, era una soluzione intrigante ma il blocco del mercato per i Colchoneros ha chiuso questa possibile pista. L’interesse più concreto per Ghoulam arriva dalla Premier League, c’è il Liverpool, come anticipato da calciomercato.it, a tentare l’ex Saint Etienne. Nell’organico a disposizione di Klopp al Napoli piace Alberto Moreno, i due club stanno valutando l’ipotesi di costruire un’operazione ad ampio raggio ma in caso di mancato rinnovo di Ghoulam, la priorità del Napoli sarebbe Mario Rui, valorizzato da Sarri ai tempi dell’Empoli. La Roma ha acquistato il terzino portoghese la scorsa estate con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto da esercitare entro il 30 Giugno. Mario Rui ha sottoscritto un contratto quinquennale con il club giallorosso, che gli garantisce 1,4 milione di euro a stagione fino al 2021. Nella scorsa stagione l’ex Empoli ha totalizzato solo dieci presenze a causa di un grave infortunio che l’ha tenuto a lungo lontano dai terreni di gioco. Spalletti gli ha poi preferito Emerson Palmieri, che nell’ultima gara di campionato contro il Genoa ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. I guai fisici di Emerson Palmieri e l’avvicendamento in panchina con Di Francesco rendono Mario Rui una pedina importante negli equilibri della nuova Roma che sta costruendo Monchi. 

Sta disturbando, però, i progetti giallorossi il forte inserimento del Napoli che ha proposto a Mario Rui un allettante quinquennale, alle cifre programmate per il rinnovo di Ghoulam. L’offerta ha colpito Mario Rui, che si è sentito lusingato per l’interesse del Napoli. La settimana prossima sarà decisiva perché è previsto un incontro a Trigoria tra l’agente del giocatore Mario Giuffredi e lo staff dirigenziale della Roma. Se Monchi e i suoi collaboratori ribadiranno la piena fiducia a Mario Rui, magari anche con un ritocco dell’ingaggio e la garanzia di essere il terzino sinistro titolare, il Napoli dovrà fiondarsi su altri obiettivi, in attesa che Ghoulam e Strinic sciolgano le riserve.