Calciomercato Juventus, un poker per ripartire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24

Szczesny, De Sciglio, Keita e Schick: i bianconeri si rifanno il look

CALCIOMERCATO JUVENTUS / Un poker per ripartire: la sconfitta di Cardiff è già passata in archivio, è il tempo di pensare al calciomercato Juventus. Un'estate in cui i bianconeri vogliono dare una 'rinfrescata' ad una rosa che è stata a un soffio dal vincere tutto. Ogni reparto avrà una faccia nuova, tra giovani speranze e calciatori di esperienza: il mix che ha permesso alla società piemontese di vincere per sei anni consecutivi lo scudetto. E allora si parte dalla porta dove Buffon sarà titolare almeno per un altro anno: proprio per questo Szczesny tentenna davanti all'offerta della Juventus. Un anno da riserva è ipotesi da valutare attentamente, intanto l'idea di Marotta c'è e i soldi da versare all'Arsenal (15/16 milioni di euro) pure. 

Calciomercato Juventus, Da Sciglio a Keita: il poker bianconero

In difesa, non tramonta l'ipotesi De Sciglio: in scadenza con il Milan nel 2018, il calciatore ha ormai finito la sua avvenuta rossonera e da tempo la Juventus lo segue. Le strade del calciomercato portano poi a centrocampo dove – si legge su 'TuttoSport' – la dirigenza juventina dovrebbe avere a breve un incontro per Fabinho del Monaco. Le alternative non mancano: da Emre Can, con i bianconeri stuzzicati dal contratto in scadenza nel 2018, a Paredes

Infine l'attacco con il duo Keita e Schick in pugno: entrambi potrebbero arrivare nel 2018, il primo a parametro zero, il secondo lasciandolo in prestito un anno alla Sampdoria. Sempre per il reparto avanzato c'è l'ipotesi Bernardeschi per il quale sarebbe pronta un'offerta da 40 milioni di euro.