VIDEO CM.IT Juve-Real, falso allarme bomba in piazza San Carlo: feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:25

Scene di panico e gente in fuga per un falso allarme attentato

JUVE-REAL / ORE 01.00 Secondo quanto riferito da 'Sky', il bilancio dei feriti sarebbe salito a 400, di cui 5 codici rosso. Uno di questi sarebbe un bambino.

00.00 – Molte persone riferiscono di aver sentito altri gridare: “C'è una bomba, c'è una bomba!”. Due persone sono state trasportate in ospedale in codice rosso.

23.35 – Non arrivano conferme ufficiali sul motivo che ha provocato il fuggi fuggi generale, ma molti hanno iniziato a correre per paura di un attentato. Ma era un falso allarme. Le ipotesi che circolano al momento sono quelle di un petardo o di una transenna di ferro caduta con violenza a terra, che ha provocato il rumore e, di conseguenza, l'allarme. La fuga è avvenuta in più tempi e da diverse zone della piazza: prima in basso a destra dello schermo, vicino alla postazione delle telecamere, poco più sopra una seconda e infine una terza nel vertice alto all'inizio di via Roma. Molte persone erano arrivate a Torino da altre città, per assistere tutti insieme alla partita sul maxischermo.

23.15 – Tante le persone che gridano i nomi dei propri parenti e amici. Nella fuga, molte persone che erano in gruppo si sono divise. Molte le persone rimaste senza scarpe durante il fuggi fuggi generale. 

ORE 23.00 – Sono decine i feriti a cui i sanitari presenti in piazza stanno prestando soccorso. Via vai di ambulanze in piazza.

ORE 22.25 – Scene di panico e persone in fuga in piazza San Carlo a Torino, dove i tifosi della Juventus si erano riuniti per assistere alla finale di Champions League tra Juve e Real Madrid. Si attende di capire cosa sia successo nei minuti successivi all'1-3 del Real. Calciomercato.it sta seguendo in diretta l'evento. Secondo le primissime frammentarie informazioni, la fuga sarebbe stata causata da un petardo esploso tra la folla. Ci sarebbero decine di feriti. In piazza sono arrivati i vigili del fuoco.