Calciomercato Inter, dalla Premier allo Zenit: Ranocchia riparte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20

Il difensore è reduce, almeno sul piano personale, dall’ottima esperienza all’Hull City

CALCIOMERCATO INTER RANOCCHIA / Tra i tanti giocatori che Suning cercherà di sistemare nel calciomercato Inter estivo figura sicuramente Andrea Ranocchia. Almeno sul piano personale il difensore umbro è reduce da una breve ma ottima esperienza in prestito all'Hull City. Nonostante la retrocessione le sue prestazioni sono quasi sempre state importanti, tanto da far attirare su di sé tanti altri club della Premier. Il massimo campionato inglese possiamo metterlo fra le probabili destinazioni del classe '88, legato ai nerazzurri fino al giugno 2019, in particolare il Watford della famiglia Pozzo che a meno di colpi di scena il prossimo anno sarà allenato da Marco Silva. Il tecnico portoghese raccoglierebbe l'eredità di Walter Mazzarri ed è quello he lo ha rilanciato all'Hull dopo anni terribili – intervallati dalla negativa avventura alla Sampdoria – a Milano, dove negli ultimi tempi era diventato per i tifosi dell'Inter il caprio espiatorio dei continui fallimenti.

Calciomercato Inter, Mancini pensa anche a Ranocchia

Il futuro di Ranocchia, sul quale va registrato anche l'interesse del Galatasaray, difficilmente potrà essere in Italia. Il suo ingaggio di 2,5 milioni di euro netti (quasi 5 lordi, ndr) è un repellente anti club italiani di fascia media e medio bassa (per esempio Bologna e Sassuolo) che anche nel passato recente hanno manifestato gardimento per il suo cartellino valutato sui 6-8 milioni di euro. Il suo stipendio non sarebbe invece un problema per lo Zenit di Roberto Mancini. Il suo ex tecnico all'Inter lo stima molto e,secondo gli ultimi rumors di calciomercato, potrebbe provare a portarlo in Russia a prescindere da Jeison Murillo che, insieme a Marcelo Brozovic, sarebbero i principali obiettivi 'interisti' del nuovo corso manciniano del club di San Pietroburgo.