Calciomercato Milan, lo Zenit piomba su Belotti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

Mancini vuole a tutti i costi l’attaccante del Torino

CALCIOMERCATO MILAN BELOTTI ZENIT / Il calciomercato Milan entra nel vivo. Dopo l'ufficializzazione dei colpi Musacchio e Kessié e il forcing per Biglia e Ricardo Rodriguez, ciò che serve davvero ai rossoneri è un attaccante di livello. Con il ritorno sul palcoscenico europeo a distanza di tre anni dall'ultima volta, la società vuole essere certa di poter reggere l'impatto con il triplo impegno e mettere a disposizione di Montella un bomber a tutto tondo. Bacca e Lapadula non sono riusciti a convincere davvero, e, anche dando un contributo non deficitario nel complesso, non sembrano fare al caso del Milan per il rilancio definitivo verso le zone nobili della classifica.

Calciomercato Milan, concorrenza per Belotti: c'è lo Zenit

Il Milan continua a insistere per Belotti, proponendo circa 80 milioni al Torino. Nell'ambito della trattativa, potrebbero entrare come parziali contropartite Lapadula, Bertolacci oppure Niang, il tutto per abbassare le richieste di Cairo che per ora non vuole recedere dalla clausola di 100 milioni di euro posta sul 'Gallo'. Ma Fassone Mirabelli, che si stanno spendendo in un lavoro notevole sul calciomercato, devono fronteggiare una folta concorrenza. Alle squadre di Premier League (Manchester UnitedChelsea) da tempo su di lui, si è aggiunto a quanto pare anche lo Zenit San Pietroburgo. Secondo il 'Corriere dello Sport', Roberto Mancini, appena insediatosi alla guida tecnica dei russi, lo avrebbe messo in cima alla propria lista dei desideri per rinforzare la squadra, reduce da un deludente terzo posto in campionato. Il Milan, tuttavia, difficilmente mollerà la presa. La suggestione Morata resta sullo sfondo, ma pare difficile arrivare al giocatore del Real Madrid, quantomeno dal punto di vista economico (allo spagnolo andrebbe corrisposto anche un contratto monstre).