Roma, Montuori sul nuovo stadio: “Il 14 giugno in Assemblea”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06

Procedono i lavori diplomatici per dare il via al progetto del nuovo impianto giallorosso

STADIO ROMA MONTUORI / La questione stadio è sempre molto centrale nei progetti futuri della Roma di Pallotta. Avere un impianto di proprietà è nel calcio moderno fondamentale, se s'intende contendere titoli alle grandi d'Europa. Il processo per la realizzazione del nuovo stadio non è però dei più semplice e, attraverso la propria pagina Facebook, è stato l'assessore all'urbanistica di Roma, Luca Montuori, a dare gli ultimi aggiornamenti: “La tabella di marcia definita dall'amministrazione procede come previsto. Dopo aver incontrato le opposizioni in Campidoglio, ieri in commissione pubblica congiunta Urbanistica-Mobilita' insieme all'assessore Meleo abbiamo illustrato il progetto di Tor di Valle e le opere pubbliche previste per un confronto con consiglieri e cittadini. Opere pubbliche che sono legate alla realizzazione anche di opere private contestuali alla realizzazione dello stadio.

Sulla Roma-Lido abbiamo individuato una serie di investimenti economici che ci permetteranno di migliorare la flotta dei treni attraverso il recupero di alcuni convogli, che avevamo, e l'acquisto di altri. L'obiettivo è arrivare a un treno ogni 4-5 minuti. La prossima settimana passera' in giunta e subito dopo inviata alle commissioni ed entro il 14 giugno arriverà in Assemblea capitolina. Si tratta di un progetto complesso ma il ruolo dell'amministrazione resta quello di garantire l'interesse pubblico per l'intera citta' in un confronto continuo e trasparente”.