Calciomercato Napoli, Reina ora rischia di diventare un caso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:29

Tra il club azzurro e lo spagnolo c’è divergenza di vedute sul futuro assieme

NAPOLI CALCIOMERCATO REINA / Tiene banco da settimane ormai il caso Reina in seno al Napoli. La vicenda del portiere spagnolo va avanti nella più totale incertezza, tra un contratto in scadenza fra un anno e l'assoluta immobilità della società in merito, con al contempo diverse voci che parlano di interessamenti più o meno concreti degli azzurri per altri pari ruolo di 'Pepe' nell'ambito del calciomercato Napoli. La dirigenza non avrebbe intenzione di rinnovare il contratto al giocatore se non a certi termini votati al ridimensionamento sia in termini economici che tecnici. Il tutto nonostante Reina rappresenti per Maurizio Sarri un punto fermo dell'undici titolare per le sue doti espresse sul rettangolo di gioco (l'allenatore ha elogiato il giocatore per la capacità di far ripartire l'azione da dietro palla a terra) che per quelle riconosciutegli da tutto lo spogliatoio, nel quale l'esperto portiere è una delle colonne della squadra. La questione Reina va risolta quanto prima, visto che tra un mese esatto scatterà per il Napoli la nuova stagione con il raduno in sede ed il ritiro di Dimaro.

Reina e famiglia sono sempre stati benissimo a Napoli, ma l'assenza di novità riguardo ad un eventuale nuovo contratto, unita alle voci di calciomercato, starebbero facendo sorgere delle perplessità nel giocatore, i cui rapporti con la dirigenza si sarebbero decisamente raffreddati. Lo attestano i messaggi rilasciati su Twitter dallo stesso Reina e dalla moglie, la quale non avrebbe preso bene delle battute pronunciate da Aurelio De Laurentiis in persona a margine della cena di fine stagione. Tutti fattori che stanno portando le strade del giocatore e della società partenopea a dividersi. Per questo motivo il ds Giuntoli starebbe setacciando il mercato alla ricerca di un nuovo estremo difensore capace di essere sin da subito titolare, fermo restando che al Napoli servirà reperire un sostituto anche per il secondo portiere, con Rafael e Sepe sicuri partenti.

Napoli, si rischia un caso con Reina

A Reina non dispiacerebbe restare, nonostante tutto, ma in tal senso si renderebbero necessari un nuovo contratto e la certezza di continuare ad essere il titolare. Il 34enne spagnolo in caso contrario andrebbe alla ricerca di una nuova squadra alla quale legarsi con un progetto pluriennale. E per l'iberico non mancano le richieste: il Napoli per Reina avrebbe ricevuto una offerta dal Manchester City, inoltre sullo sfondo resta il Newcastle di Rafa Benitez, tornato nuovamente in Premier League. Nel frattempo già durante questa settimana dovrebbe svolgersi un incontro tra il procuratore del calciatore, Manuel Garcia Quilon (che assiste anche altri azzurri come Callejon ed Albiol) ed il Napoli per avere un confronto faccia a faccia relativo a questa spinosa vicenda. L'intenzione del club come detto sarebbe quella di non rinnovare, arrivando con Reina alla scadenza naturale del contratto fissata a giugno 2018. O al massimo la proposta di un nuovo accordo con l'ingaggio da 3 milioni di euro spalmato su 2 o 3 anni. Ma soprattutto lo scoglio più grande resta quello emotivo: c'è stato un grosso misunderstanding la scorsa settimana fra i due e Reina se l'è legata al dito, pubblicando frasi sibilline sui social. Se il presidente non ricompone la frattura la sensazione è che il problema economico e quello tecnico resteranno soltanto secondari. 

Salvatore Lavino