Calciomercato Inter, proposta shock per Belotti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

I nerazzurri hanno offerto 70 milioni di euro più una tripla contropartita

CALCIOMERCATO INTER BELOTTI / Clamorosa indiscrezione di calciomercato Inter sulle colonne di 'Tuttosport' oggi in edicola: la società nerazzurra è l'ultimo club ad essersi inserito nella corsa al 'Gallo' Andrea Belotti. Secondo quanto si legge sulle pagine del quotidiano piemontese, Walter Sabatini, su input di Suning, ha fatto recapitare al Torino un'offerta pari a 70 milioni di euro più Ranocchia, Santon ed un altro giocatore di cui al momento non si conosce ancora il nome. Il club granata ha rispedito al mittente l'offerta. 

I nerazzurri hanno deciso di lanciare l'affondo su Belotti in attesa di capire quale sarà il destino sul calciomercato di Mauro Icardi, che ha mercato soprattutto tra le big di Spagna e che – tramite il suo entourage – ha sempre mantenuto vivo il legame con il Napoli. Il Torino non ha intenzione di cedere Belotti in Italia. Resta viva l'ipotesi Premier League, dove spicca l'interesse di Manchester United, Arsenal, Chelsea e Tottenham.

Calciomercato Inter, quale futuro per Icardi?

La suggestione Belotti riaccende i dubbi su un possibile addio di Mauro Icardi all'Inter, eventualità che al momento appare remota. L'attaccante argentino ha parlato recentemente del suo futuro, commentando l'ipotesi di un trasferimento in Cina: “So che ci sono molti giocatori europei e sudamericani che giocano in Cina e la Super League sta crescendo. Ho avuto un'offerta per andare a giocare in Cina, ma in questo momento sono ancora molto giovane. Voglio restare a giocare in Europa perché è ancora il miglior calcio del mondo, ad alto livello agonistico. In futuro non so, forse potrei pensarci. Sono stato in Cina nel 2015 e sono stato in molte città come Shanghai e Shenzhen, ecc. Quest'estate andremo a Nanchino, sia la Cina che l'Europa hanno un sacco di città bellissime, ma sono molto diverse e non vedo l'ora di visitarle. In Cina so che ci sono un sacco di tifosi dell’'nter che non possono venire in Italia a vedere la partita e vorrei essere più vicino a loro, giocare anche per loro”.