Milan, da Mauri a Vergara: il weekend dei giocatori in prestito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

Scopriamo l’ultimo settimana dei rossoneri prestati altrove

MILAN NEWS PRESTITO / La stagione ormai è terminata quasi per tutti, rimangono pochissime partite ancora da disputare. Ad esempio alcuni spareggi e l'attesissima finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, che si disputerà sabato a Cardiff. I giocatori che hanno militato in prestito quest'anno sono pronti a rientrare alla base, almeno momentaneamente, per poi valutare il proprio futuro. Diamo un occhio in casa Milan ai calciatori prestati e al loro ultimo weekend, oltre che alle rispettive situazioni in ottica futura.

Milan, la situazione dei rossoneri prestati

GABRIEL VASCONCELOS FERREIRA (Cagliari): nuovamente non convocato, a causa di alcuni problemi fisici, per la partita che i sardi vincono proprio contro il Milan per 2-1 al Sant'Elia. I rossoblu lo hanno preso in prestito secco e non intavoleranno una trattativa di acquisto. Il brasiliano può essere nuovamente ceduto nella sessione estiva del calciomercato.

JOSE' MAURI (Empoli): in panchina nella sconfitta per 2-1 a Palermo che sancisce la retrocessione in Serie B della squadra toscana. Stagione anonima per il centrocampista classe 1996, che stando alle news Milan circolate dovrebbe partire nuovamente in prestito in estate.

DIEGO LOPEZ (Espanyol) e RODRIGO ELY (Alaves): la Liga si è conclusa con una settimana di anticipo rispetto alla Serie A, dunque i due giocatori sono già in vacanza. Diego Lopez è stato acquistato a titolo definitivo dall'Espanyol, mentre Ely attende di discutere col Milan del suo futuro.

M'BAYE NIANG (Watford): anche la Premier League è terminata prima della Serie A. Il 22enne francese ha chiuso l'esperienza a Londra con 2 gol e 2 assist in 16 match. Niang ha già fatto sapere di non voler rimanere al Watford, nonostante gli 'Hornets' avesse l'intenzione di riscattarlo per 18 milioni. Il club rossonero cercherà di rivendere l'ex Caen, sperando di incassare 15-16 milioni, ma non sarà facile. E' possibile anche l'inserimento del giocatore in qualche operazione come contropartita.

JHERSON VERGARA (Arsenal Tula): in panchina nella doppia sfida salvezza contro l'Enisey. La squadra in cui milita il difensore colombiano ha perso 2-1 l'andata dello spareggio in trasferta, vincendo invece al ritorno 1-0 in casa. Permanenza in Premier Liga conquistata. Il calciatore non dovrebbe essere comprato dall'Arsenal Tula, probabile un ritorno momentaneo al Milan per poi essere nuovamente ceduto.

STEFAN SIMIC (Mouscron): stagione già conclusa e salvezza per la squadra belga. Il difensore di proprietà rossonera potrebbe essere riscattato.

LUCA VIDO (Cittadella): è impegnato con la Nazionale Under 20 al Mondiale di categoria. Nell'ultimo match 2-2 contro il Giappone e qualificazione agli ottavi, dove l'avversario sarà la Francia. Vido è stato in panchina per tutto il match. In ottica mercato, possibile un nuovo prestito in Serie B.

GIACOMO BERETTA (Carpi): in panchina nella doppia sfida playoff contro il Frosinone. Emiliani in finale, possono tornare in Serie A a distanza di un anno dalla retrocessione. Si attende la vincente del confronto tra Perugia e Benevento di stasera per conoscere l'altra finalista. All'andata hanno vinto 1-0 i campani. Per quanto riguarda Beretta, il futuro difficilmente sarà ancora a Carpi. Probabile una nuova destinazione in Serie B.