Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l’Europeo U21

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Addio alle Nazionali a fine giugno, quindi il ritorno in nerazzurro

CALCIOMERCATO INTER ORIALI / Non sarà l'acquisto di un top player, uno di quelli da titoloni sui giornali e che infiammano la tifoseria. Ma la notizia del ritorno di Lele Oriali è sicuramente positiva per il calciomercato Inter. Secondo quanto annunciato da 'Sky', l'attuale team manager della Nazionale seguirà l'Under 21 all'Europeo che si disputerà in Polonia dal 16 al 30 giugno in veste di capo delegazione, per poi lasciare definitivamente Coverciano per la sua terza avventura in nerazzurro dopo quella da giocatore (dal 1970 al 1983) e da dirigente (1999-2010). Il rifiuto di Conte di lasciare il Chelsea e andare all'Inter non ha influito: troppo forte il richiamo di Appiano Gentile.

Calciomercato Inter, la riscossa parte da Oriali

Per adesso, le mosse dell'Inter hanno riguardato principalmente l'area dirigenziale: dopo Sabatini, l'arrivo di Oriali per una netta (almeno si spera) inversione di tendenza. Non è un mistero che uno dei principali problemi dei nerazzurri quest'anno, e anche nei precedenti, sia stata una certa confusione e indeterminatezza nei ruoli all'interno della società. Lo aveva già denunciato Mancini al momento del suo divorzio con il club ad agosto, con De Boer Pioli, a un certo punto lasciati soli, le cose non sono migliorate, anzi. La presenza di un club manager dello spessore del campione del Mondo del 1982 potrebbe riportare unità all'interno dell'ambiente. Dal punto di vista del calciomercato vero e proprio, ancora nulla si è mosso realmente. Ma forse non è un caso. Suning vuole vederci chiaro e pianificare con calma la prossima stagione: non si può sbagliare ancora. Dopo gli innesti di Sabatini e Pioli verrà quello del nuovo tecnico (Spalletti in pole), quindi verrà valutato il materiale umano a disposizione per capire chi potrà essere utile alla causa del nuovo corso nerazzurro. Solo allora si avrà un'idea di come e dove intervenire per rinforzare la squadra.