Fiorentina, Della Valle annuncia: “Mi faccio da parte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31

Le parole del patron viola aprono ad una cessione

FIORENTINA DELLA VALLE / Le parole che arrivano da Benevento scuotono il mondo viola: per le news Fiorentina potrebbe esserci una svolta storica dopo le dichiarazioni rilasciate da Andrea Della Valle a 'Radio Bruno'. Nel Sannio per la consegna della laurea ad honorem al fratello Diego, il patron viola non nasconde la volontà di “fare un passo indietro per il bene della Fiorentina.  “In questo periodo sono inquieto e lo si è visto a Sassuolo. Mi sono distaccato per riflettere su tante situazioni anche ancora oggi faccio fatica ad accettare. Il contradditorio c'è sempre stato, così come gli errori. A Firenze in 15 anni credo di aver dato grandi soddisfazioni e quanto sta andando in scena in questo periodo non è un contraddittorio sano. Credo sia arrivato il momento di fare un passo indietro e farmi da parte per il bene della Fiorentina“. 

Fiorentina, Della Valle: “Il problema sono io, mi faccio da parte”

Della Valle è pronto allora a lasciare una “società che è gestita molto bene, a iniziare da Antognoni, passando da Corvino e Salica”. Il patron spiega: “Ho messo i soldi in questa squadra ma ora non vedo il giusto equilibrio in città. Non ne capisco il motivo. Allora questa è la decisione più giusta da prendere, così non sto bene. Mi prendo la mia parte di responsabilità per non aver centrato gli obiettivi stagionali, ma tutte le realtà simili alla nostra sono sotto di noi. Qualcuno dice che non voglio capire certe accuse: evidentemente il problema sono io e allora mi faccio da parte”.  Infine sul calciomercato e il futuro di Bernardeschi: “Questi aspetti toccano a Corvino e Freitas”.