Breaking News
© Getty Images

Bayern Monaco-Juventus, Marotta: "Inaspettato essere qui. Anelka..."

L'Amministratore delegato bianconero ha parlato a pochi minuti dal fischio d'inizio dei quarti di finale

BAYERN MONACO JUVENTUS MAROTTA CONTE / MONACO DI BAVIERA (Germania) - Beppe Marotta è all''Allianz Arena' per seguire l'andata dei quarti di finale di Champions League tra Bayern Monaco e Juventus. Intervistato da 'Sky Sport', l'A.d. bianconero ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi di essere qua stasera: è il coronamento del grande lavoro della società e del grande interprete Antonio Conte, che ha sfruttato al meglio le risorse a disposizione e creato la mentalità vincente. Questo palcoscenico è consono alla storia vincente di questa società. Sinceramente non mi aspettavo di essere qui oggi, quando nel 2010 sono entrato in società. Non dimentichiamoci che Conte è un giovane allenatore: sta assaporando qualcosa di speciale per la prima volta, come molti giocatori in rosa. Se Vucinic non avesse avuto la febbre avrebbe giocato? L'allenatore sa far roteare tutti gli attaccanti a disposizione. Se giocano Matri e Quagliarella significa che le loro caratteristiche e il loro stato di forma sono ideali per stasera".

ANELKA - "Non si è visto ancora perché il reparto offensivo non ha patito infortuni preoccupanti. Sono tutti a disposizione, e lui è un grande professionista: gli avevamo chiesto questo ruolo e l'ha accettato.".

 

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Mercato   Juventus   Francia
Calciomercato Juventus, sorpasso Lemar a Douglas Costa
Calciomercato Juventus, sorpasso Lemar a Douglas Costa
Duello tra bianconeri, Tottenham e Atletico Madrid per l'esterno offensivo del Monaco
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag