Breaking News
© Getty Images

VIDEO - Torino-Napoli, Mazzarri: "Non ho allenato la squadra. In difesa manchera'..."

Il tecnico azzurro parla alla vigilia del match di sabato sera contro i granata

TORINO NAPOLI CONFERENZA STAMPA MAZZARRI / NAPOLI - Una vigilia carica di dubbi per Walter Mazzarri: il tecnico degli azzurri deve fare i conti con gli infortuni di Behrami e De Sanctis e con il ritardato rientro di Cavani dal Sudamerica. Di questo il tecnico del Napoli parla nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Torino: "Non ho potuto allenare la squadra: dalle nazionali mi sono tornati infortunati Campagnaro e De Sanctis, mentre devo recuperare Behrami. Armero e Zuniga sono arrivati solo ieri sera, mentre Cavani lo vedrò direttamente a Torino: dopo dieci giorni senza vedersi dobbiamo essere in grado di fare il nostro gioco, ma non sarà semplice". 

FORMAZIONE - "Non ho ancora deciso, è un rebus la formazione: se non dovesse giocare Cavani, potrei schierare Pandev e Insigne insieme. In difesa, penso di schierare Gamberini al fianco di Cannavaro e Britos, perché con loro ho potuto lavorare tutta la settimana. Rosati sa che gioca, il preparatore dei portieri lo trova pronto e scenderà in campo concentrato e carico".

TORINO - "Apprezzo molto Ventura è riuscito a dare un'identità di gioco al Torino che è una squadra che mi piace. Se elogio l'avversario, qualcuno ha da ridire. I numeri parlano chiaro, sarebbe da stupidi sottovalutare i granata: abbiamo perso contro il Chievo, potrebbe succedere anche contro il Torino "

Mercato   Napoli   Inghilterra
Calciomercato Napoli, Koulibaly segna e resta azzurro
Il difensore senegalese in gol nell'ultima partita al San Paolo: difficile si muova in estate
Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Notizie   Juventus   Napoli
Juventus, Higuain: "Grazie Napoli, ma i fatti mi hanno dato ragione"
L'attaccante argentino ha parlato a 360 gradi della sua stagione in bianconero e dall'addio ai partenopei